Rhove, dopo il successo di “Shakerando” ha le idee chiare: «Stiamo portando una nuova wave, no armi, no droga, solo sport, adrenalina e flessioni»

Rho, venerdì 29 aprile 2022. Rhove si riconferma per la seconda settimana consecutiva in vetta alla classifica italiana dei singoli (FIMI) con la sua hit SHAKERANDO (Virgin Records/Universal Music Italia/Milano Ovest), da giorni il brano più ascoltato su Spotify Italia e già certificato PLATINO (FIMI).

Inoltre, il singolo è attualmente alla seconda posizione nella classifica di Apple Music ed è arrivato i giorni scorsi alla prima posizione dei brani virali sulla piattaforma TikTok. Il video del pezzo conta oltre 19 milioni di visualizzazioni su YouTube e continua ad essere il video musicale più visto sulla piattaforma.

Rhove ha da poco pubblicato anche il videoclip del suo nuovo singolo “CANCELO in cui emerge tutta la sua passione per la squadra juventina.

Continua l’ascesa del rapper nella scena musicale italiana: con i brani pubblicati finora ha già totalizzato oltre 159 milioni di stream sulle piattaforme, i suoi videoclip sono stati in grado di ottenere oltre 58 milioni di visualizzazioni su YouTube, instaurando un legame ed una profonda connessione con il pubblico grazie anche all’energia trasmessa dall’Artista, che nei video balla e salta con il suo gruppo di amici.

Il singolo ““Shakerando” ha bissato il successo del freestyleLAPROVINCE1”, arrivato anch’esso ai piani alti delle charts. L’artista è attualmente presente nella top100 di Spotify Italia con ben 5 brani: oltre a “Shakerando”, “CANCELO” (alla quinta posizione), “LAPROVINCE1”, anche i singoli “Seignosse” e il duetto con Shiva, “La Zone”, certificato ORO.

Stiamo portando una nuova wave, no armi, no droga, solo sport, adrenalina e flessioni scrive l’Artista sulla sua pagina Twitter. Un vero e proprio nuovo movimento culturale, uno “scossone” per come eravamo abituati a sentire (e vedere) la musica rap, che per Rhove è legata a concetti come “umiltà”, “gavetta”, “passione” e “dedizione”.  Non a caso Rhove è stato scelto da Spotify fra i protagonisti della seconda edizione di RADAR ITALIA, il programma di Spotify nato per supportare i talenti emergenti nei vari paesi.

 

RHOVE, classe 2001, ha iniziato a rappare fin da piccolo, esibendosi nei centri sociali e nelle discoteche. Si contraddistingue per la sua personalità e stile musicale atipici e innovativi. Innanzitutto, è un rapper “di provincia” e non “di periferia” come ama puntualizzare nei testi e nella sua musica. Il suo nome d’arte è, infatti, un gioco di parole tra l’abbreviazione del suo cognome Samuel Roveda e la provincia di origine, Rho. “Ogni ragazzo di provincia si deve sentire rappresentato da me, io parlo per loro” – scrive sui social l’Artista.

Il successo arriva con la pubblicazione del primo singolo “Blanc Orange (na na na)”, inizialmente auto-pubblicato e in grado di ottenere subito oltre 300.000 visualizzazioni su YouTube. Seguono i singoli “Provincia”, “Corso Europa”, “Montpellier”, il duetto con ShivaLa Zone” (oltre 13 milioni di stream solo su Spotify), “Jungle” e “Shakerando” che segna la prima collaborazione con il producer francese Voluptyk.  Sono usciti poi il suo secondo freestyle, “LAPROVINCE1”, che ha fatto il boom di visualizzazioni su YouTube e raggiunto le prime posizioni della classifica italiana su Spotify e l’ultimo singolo “Seignosse”.

 

Rhove è un rapper propositivo e positivo, che vuole lanciare messaggi di speranza e di incoraggiamento ai suoi coetanei, come testimoniano anche le frasi che scrive sul suo profilo Twitter. “In zona un sacco di ragazzi da quando hanno visto che non è impossibile farcela si stanno dando da fare per riuscire anche loro in qualcosa” – scrive il rapper, che in un altro tweet incoraggia anche a fare sport piuttosto che fare uso di droghe: “Ho scelto di rischiare la vita facendo sport estremi piuttosto che rischiarla con quelle puttanate delle droghe, l’adrenalina è la droga più potente”. Rhove è un grande appassionato di sport: ama, infatti, il parkour e il surf (uno dei suoi segni distintivi è una muta da surf che ama esibire nei suoi videoclip). La sua musica è contaminata da influenze urban francesi. Le sue ispirazioni musicali, infatti, sono i rapper e artisti francesi quali JUL, Stromae, SCH, Doria e artisti internazionali come Morad.

 

Articolo precedenteRandom lancia Estranei il nuovo singolo realizzato in collaborazione con Villabanks
Articolo successivoKim Basinger e quel mostro oscuro chiamato agorafobia. Ecco come è possibile venire fuori
Musica,Cinema,Letteratura,Arte,Luoghi,TV,Interviste esclusive e tanto altro ancora. Domanipress.it