La nuova App “4 Guest museum” sbarca nei musei di San Marino

 


Si è tenuta il 17 novembre a Palazzo Pubblico la presentazione agli Ecc.mi Capitani Reggenti della neonata APP 4GUEST MUSEUM, una nuova applicazione  realizzata  da Kreosoft srl che consente ai Musei di creare itinerari di visita digitali, inserendo, per ogni opera e reperto, apposite schede ed includendo contenuti multimediali per rendere l’esperienza di visita sempre più smart.

Grande ammirazione nelle parole di S.E. Gian Franco Terenzi e di S.E. Guerrino Zanotti “Grazie alle nuove tecnologie sarà possibile coinvolgere ed avvicinare ai luoghi della cultura sempre più turisti e, con questi strumenti, anche molti giovani” dice S.E. Terenzi esprimendo gratitudine verso questa iniziativa “dobbiamo fare interagire i visitatori con la nostra arte per capire la nostra storia e raccontare i valori che ci animano”.
E come il progetto possa raccontare questa nostra storia lo ha spiegato la dottoressa Anna Simoncini, dirigente dei Musei di Stato “il Museo raccoglie tutti i pezzi che raccontano chi siamo. Abbiamo scelto le opere più importanti per guidare stranieri, ma anche sammarinesi, alla scoperta di un illustre passato.” Per il momento la APP è fruibile per questo polo ma il progetto prevede, in una seconda fase, di poter estendere anche agli altri musei (Seconda Torre, San Francesco, etc. ) questa importante innovazione.

Grazie a 4GUEST ed ai contenuti multimediali che sono stati forniti dai Musei di Stato della Repubblica di San Marino, i visitatori potranno visualizzare le immagini di ogni opera con la possibilità di “zoomarle” per esaminare e studiare al meglio dei dettagli, avere link a siti di approfondimento per conoscere la vita degli autori, le modalità di ritrovamento e la storia di realizzazione di ogni opera ma anche vedere video esplicativi per alcuni aspetti particolari legati all’opera o al reperto esposto.

L’applicazione, oggi presentata in italiano, potrà essere fruibile anche nelle seguenti lingue: Inglese, Francese, Spagnolo, Tedesco, Giapponese, Russo e Cinese.

Giuuseppe Morganti, Segretario di Stato Istruzione e Cultura rivolgendosi ai Ecc.mi Capitani Reggenti ha affermato :
“Siamo di fronte ad un’espansione della realtà che porterà ad approfondire molto di più le radici profonde e la storia di San Marino. Una indubbia ed oggettiva possibilità che gratuitamente due realtà private hanno reso fruibile per la collettività”.

Delle tante funzioni di 4GUEST due sono quelle che, per i visitatori dei nostri Musei di Stato, saranno senz’altro le più gettonate: il “text to speech” per ascoltare la descrizione delle opere direttamente dal dispositivo mobile e la georeferenziazione dei punti di ritrovo dei reperti archeologici per comprendere al meglio anche l’aspetto geografico che ha caratterizzato la storia di ogni singolo ritrovamento.

Grazie a 4GUEST il visitatore resta davvero in contatto con il nostro paese, condividendo con i social network le fotografie scattate così come le informazioni sulle opere ammirate durante la visita e potendo conservare sullo smartphone le schede del Museo per poterle rivedere e riammirare per sempre.
Kreosoft ha sviluppatoquesto prodotto partendo dalla constatazione di come i turisti e, di conseguenza anche il visitatore del museo, usino gli smartphone per scoprire, conoscere, fotografare e vivere il territorio e per raccontare le proprie esperienze attraverso contenuti . La funzione della APP nonè circostritta quindi solo con la visita al Museo ma resta come strumento di condivisione di contenuti, messaggi ed informazioni anche una volta conclusasi l’esperienza fisica diventando quindi un punto di riferimento in costante aggiornamento.

 

Stefania De Marco