Miti, favole, leggende e fiabe: i segreti di Walt Disney sbarcano in libreria

Quante volte, leggendo una storia o guardando un film, abbiamo avuto la curiosità di sapere com’è nato un personaggio, chi l’ha disegnato e chi ancora gli ha dato voce e vita davanti a uno schermo? Finalmente il volume DISNEY. L’arte di raccontare storie senza tempo, edito da 24 ORE Cultura, in occasione dell’omonima mostra di prossima apertura al Museo delle Culture di Milano e ora disponibile in libreria e online, ci dà la chiave d’accesso per entrare in questo magico mondo, facendoci scoprire i segreti dell’officina creativa e artistica dei Walt Disney Animation Studios.

Attraverso le pagine del libro possiamo eccezionalmente vedere all’opera gli artisti della Disney mentre utilizzano le più svariate tecniche per rinnovare l’antichissima arte di raccontare storie attraverso le immagini, adattandole allo spirito dei tempi: quelle storie che, trasposte su pellicola, fanno sognare grandi e piccoli di tutto il mondo da quasi un secolo.

Miti, favole, leggende, fiabe: Walt Disney e il suo studio hanno attinto al patrimonio delle più popolari narrazioni delle diverse tradizioni culturali e letterarie, creando un affascinante melting pot tra continenti ed epoche della storia, da Esopo a Charles Perrault, dai fratelli Grimm all’epica greco-romana, fino a giungere alla favolistica orientale e al Pinocchio del nostro Carlo Collodi. Il libro illustra le origini letterarie di tali storie e ne esplora le reinterpretazioni da parte dei Walt Disney Animation Studios.

A partire dal tratto con cui ciascun disegnatore ha saputo creare personaggi indelebili per le successive generazioni, il volume porta adulti e bambini ad entrare visivamente nei Walt Disney Animation Studios, comprendendo dall’interno come nasce un capolavoro di animazione. Trasferendo al cinema storie classiche e sperimentate nel tempo, Disney e i team creativi che gli sono succeduti le hanno sintetizzate e modernizzate, rendendole più accessibili e più interessanti per il pubblico contemporaneo. Farlo ha richiesto un processo lento, scrupoloso e continuo.