Mirkoeilcane riparte con un tour poco demoscopico

Si aggiungono due nuove date al “Secondo Me – un tour poco demoscopico”, il tour di Mirkoeilcane  LEGGI L’INTERVISTA ESCLUSIVA SU DOMANIPRESS prodotto da Otr Live che, da mercoledì 4 maggio, dal Santeria Social Club di Milano, porterà il cantautore romano sui palchi dei migliori club delle principali città italiane: mercoledì 16 maggio al Polo Universitario Monte Dago di Ancona in occasione del Your Future Festival (in collaborazione con Multicultura) e sabato 26 maggio al Dejavu di Sant’Egidio alla Vibrata (Te). A fine marzo, invece, ci saranno altri due firmacopie a Lecce (26 marzo – 18.30 – Feltrinelli) e Bari (27 marzo – 18.00 – Feltrinelli).

Ecco le date finora confermate:

4 maggio – Santeria Social Club – Milano;

5 maggio – Vinile – Bassano del Grappa (Vi);

10 maggio – Teatro Quirinetta – Roma;

11 maggio – Magazzini Fermi – Aversa (Ce);

12 maggio – The Cage Theatre – Livorno;

16 maggio – Polo Universitario Monte Dago – Ancona;

18 maggio – Hiroshima Mon Amour – Torino;

25 maggio – Locomotiv Club – Bologna;

26 maggio – Dejavu – Sant’Egidio alla Vibrata (Te);

 

Mirkoeilcane, durante la 68° edizione del Festival di Sanremo nella categoria “Nuove Proposte”, ha vinto i seguenti riconoscimenti: Premio “Sergio Bardotti” Per Il Miglior Testo, Il Secondo Posto Tra Le Nuove Proposte, Il Premio Della Critica “Mia Martini”, Premio “Enzo Iannacci” Di Nuovoimaie e La Targa Pmi (Produttori Musicali Indipendenti).

 

È disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e in tutte le piattaforme streaming “Secondo Me”, il nuovo disco di Mirkoeilcane: undici tracce in cui il cantautore romano prende posizione spaziando su le diverse tematiche che toccano la nostra vita su un tessuto musicale sempre curato ed attento al suono, gli arrangiamenti e le armonie. Non c’è nota fuori posto, non c’è parola che non sia inserita nel suo contesto.

 

Mirko Mancini, in arte Mirkoeilcane, nasce il 6 maggio 1986 ed è un cantautore romano. Negli anni lavora come chitarrista in studio e suona dal vivo con diversi artisti. Compone diverse colonne sonore come quella della web serie “Forse sono io”, dei corti “Memories”, “Il lato oscuro” e “Quattro battiti” e del film “I peggiori”. Impegnato nella scrittura di testi e musica per altri artisti, nel 2016 decide di avviare una carriera musicale da solista, che viene consacrata con l’uscita del suo primo disco omonimo a gennaio. Nello stesso anno, Mirkoeilcane vince il Premio Bindi, il Premio Incanto, miglior testo e migliore interpretazione di cover al Premio Musica Controcorrente e il suo album figura tra le cinquanta opere prime candidate al Premio Tenco. Le tematiche sociali e i rapporti affettivi, figurano spesso al centro delle sue canzoni. A giugno di quest’anno vince Musicultura e a luglio firma un contratto discografico con l’etichetta Fenix Entertainment.