Matera Capitale europea della cultura 2019

È Matera la famosa città dei sassi tanto amata da Pasolini e Carlo Levi la citta della cultura 2019.

“La designazione di Matera è un esempio di civiltà e riscatto che da Matera e dal Sud arriva all’Europa”. Così  afferma emozionato il sindaco di Matera Salvatore Adduce. “Non stiamo più a pietre, ma a dare un contributo su come la cultura possa trasformare un territorio Non era un esito scontato, ma l’abbiamo raggiunto grazie al lavoro di tutti”.

Matera è  una città antichissima e la sua origine affonde le sue orme nella preistoria. È nota come la«città sotterranea» e per la continuità di vita dal paleolitico ai giorni nostri è ritenuta una delle più antiche del mondo.

Attualmente conta circa 55.000 abitanti. La città è ubicata a 401 m s.l.m. e dista soli 45 chilometri dal mare. Come già detto consta di parti di varie epoche: quella più antica, dei Sassi congiunti, dallo sperone della Civita, con il Duomo; la parte medievale-rinascimentale lungo “il Piano”, ai bordi dei Sassi; alla fine, la città nuova con rioni molto eleganti realizzati dai più famosi architetti italiani.

Particolarmente interessante per chi visita al città il museo dell’arte contadina di seguito indirizzo e recapiti:

Museo laboratorio della civiltà contadina

Via S. Giovanni Vecchio, 60
Tel.  +39 0835 385248 Cell. +39 328 6113454
Email: info@museolaboratorio.it – Sito: www.museolaboratorio.it
Ingresso: 2 €

Stefania De Marco