Intervista – Simone Tomassini “Nel mio nuovo album racconto il lato positivo della vita”

Simone Tomassini, in arte Simone, cantautore multiplatino e protagonista di grandi eventi della musica italiana come il Festival di Sanremo, Festivalbar e Musicfarm è tornato sulla scena musicale con un nuovo singolo intitolato “Solo cose belle” che anticipa l’uscita del nuovo album “Felice” previsto per il prossimo 8 Marzo.

Il suo brano oltre ad anticipare un nuovo lavoro discografico segna un punto di svolta personale  ed artistico che fa tesoro dell’esperienza del passato: dalla collaborazione con Vasco Rossi alle centinaia di concerti, e che guarda al futuro con un contagioso ottimismo. Noi di Domanipress abbiamo parlato con lui di questo nuovo percorso.

12295276_10156337728340077_3140059434660812941_n

Il singolo “Solo cose Belle” che anticipa l’album “Felice” ha un testo positivo e solare. Qual è stata l’ispirazione per questo brano?

Le ispirazioni sono molte. Prima di tutto la nascita di mia figlia mi ha dato la spinta a guardare la vita “in positivo”. Ultimamente ci sono troppe brutture, si cerca sempre di amplificare il negativo, io invece come un mantra cerco di guardare ciò che c’è di bello. Ho vissuto dei momenti difficili e adesso ho ritrovato amici  di vecchia data a cui tengo molto e con i quali collaboro ed ho imparato molto dai momenti di difficoltà, mi hanno fatto riflettere e crescere…così ho imparato a trovare il lato positivo anche nelle situazioni difficili. I pensieri negativi voglio lasciarli fuori dalla cerchia di felicità di questo momento…

Mi basta tornare a casa e ritrovare negli occhi di mia figlia la felicità. Nessuna persona è mai riuscita a guardarmi con i suoi occhi è questo il segreto della mia felicità!

In questo nuovo progetto è presente un numero ricorrente l’8. Il tuo singolo è stato pubblicato l’8 dicembre e l’album sarà pubblicato l’8 marzo…raccontaci di questa particolare coincidenza…

Nasce come un gioco…a partire dall’idea di “Lottare”. Il numero otto poi a livello grafico  è continuativo sembra non fermarsi mai anche quando lo scrivi…racchiude tutta l’energia positiva che cerco di trasmettere con la mia musica in questo nuovo progetto.

Cosa puoi anticipare del tuo nuovo album…quali sono le influenze musicali che ti guidano in questo nuovo percorso artistico?

Dall’album “Felice” bisogna aspettarsi… “solo cose belle”. In questi tre anni ho scritto molto e ho lasciato fuori alla porta le sensazioni malinconiche e tristi. Il titolo del album richiama il nome di mio nonno “Felice”  che mi ha trasmesso la passione per la musica e a cui ho dedicato una canzone presente nell’album  intitolata “1928”… nel mio primo disco ha anche suonato l’armonica  in una ghost track. A livello musicale gli arrangiamenti di questo disco saranno rock …ma saranno meno “spigolosi” che in passato…

In passato hai avuto l’onore di essere opening act del grande Vasco Rossi. Quale insegnamento ti ha lasciato questa esperienza ? Hai degli aneddoti da raccontarci?

Con Vasco è nata la mia passione per la musica…ho sempre amato e seguito il suo stile…La collaborazione nacque per caso, non mi sarei mai aspettato di essere prodotto da un grande come lui. Mi diceva sempre che io ero molto differente da lui, che avevo un mio stile pur avendo preso degli spunti dalla sua musica perché lo stimo molto. Sono contento di non essere nonostante questo un clone di Vasco…

Il mercato discografico odierno vede in testa alle classifiche nomi nati da grandi talent show come X Factor ed Amici . Tu hai partecipato qualche anno fa a Music Farm. Cosa ne pensi di questa tendenza? Ritorneresti ad esibirti per un talent show?

Succede che gli artisti rinneghino il loro passato, specialmente quando si tratta di televisione…Io riferei music farm perché mi ha dato tanta popolarità…anche se con il senno di poi mi comporterei diversamente. Oggi sono cambiato molto anche a partire dal look…ma se penso al passato rifarei tutto…

Come ultima domanda parafrasiamo sempre il titolo del nostro magazine e chiediamo come vede il “Domani” Simone, quali sono le tue speranze e le tue paure?

Nel mio domani vedo solo cose belle e felicità per la negatività ho già dato…adesso è tempo di sorridere.

domanipress muro - Copia