L’arte in bottiglia a Expo Milano 2015

Nel Padiglione Coca-Cola a Expo Milano 2015 si festeggiano i primi 100 anni della famosa bottiglia di Coca-Cola con una mostra d’arte contemporanea. Opere uniche firmate da artisti come Andy Warhol, Howard Finster, Todd Ford, Debra Franses Bean. Tra questi anche due nomi italiani, Luigi Bona e Daniele Basso.
Prende il via domani, martedì 5 maggio, al Padiglione Coca-Cola di Expo Milano 2015, la mostra d’arte contemporanea “L’arte in bottiglia. I primi 100 anni dell’iconica bottiglia Coca-Cola”, un percorso di scoperta messo a punto dal curatore Ted Ryan, Direttore dell’Heritage Communications di The Coca-Cola Company.

L’evento vuole celebrare i cento anni della sinuosa bottiglia in vetro, anche detta “contour bottle”, che dal 1915 ad oggi ha ispirato artisti di tutto il mondo fino a diventare un’icona Pop. “La bottiglia di Coca Cola è ispirata alle curve della fava di cacao e ha conquistato negli anni lo status di icona di design, confermato anche dal titolo di miglior oggetto di design mai realizzato: una bottiglia dai tratti così distintivi da poter essere riconosciuta a occhi chiusi o addirittura se frantumata a terra” spiega il curatore.

Protagoniste della mostra opere uniche di artisti come Andy Warhol, Howard Finster, Todd Ford e altri artisti contemporanei come Debra Franses Bean, Alberto Murillo e Pakpoom Silaphan. Non mancano due artisti italiani, Luigi Bona e Daniele Basso, che per celebrare la famosa bottiglia hanno creato un’imponente opera dal titolo “COKE IT’S ME”, alta 1,75 cm e realizzata in acciaio 100% riciclabile e lattine riciclate.

“Questa mostra è una prova tangibile di come molti artisti Pop si siano ispirati ad essa facendola diventare un’opera d’arte – afferma Vittorio Cino, direttore comunicazione di Coca-Cola Italia -. L’Esposizione Universale di Milano è l’occasione perfetta per celebrarne il Centesimo Anniversario, sottolineando il suo ruolo di icona mondiale, con un ruolo importante nella cultura popolare, non solo nelle arti grafiche ma anche nei film e nella musica. Vogliamo brindare con i visitatori a questi primi e ai prossimi 100 anni!”.

La mostra può essere visitata gratuitamente nel Padiglione Coca-Cola a Expo Milano 2015, che rappresenta anch’esso un omaggio all’iconica bottiglia contour, che ne ha influenzato il concept e l’architettura. Si trova, infatti, nelle pareti esterne del lato sud, dove è moltiplicata nelle vele esterne che ne riproducono la silhouette e all’interno del Padiglione, che vede 840 contour bottle in vetro appese al soffitto, ciascuna contenente un led per un effetto scenografico di alto impatto visivo.