Rosy Abate la serie di Canale5 vince il prime time della domenica sera.

“Con Rosy Abate ci riprendiamo la fiction” Così Pietro Valsecchi amministratore delegato di Taodue commenta il risultato d’ascolto della prima puntata di Rosy Abate – la  serie andata in onda ieri sera su Canale 5 e premiata da uno straordinario successo di pubblico. Con il 20,19% di share pari a quasi 5 milioni di spettatori,  la prima puntata dello spin off di Squadra antimafia ha sbaragliato la concorrenza, quanto mai agguerrita ieri sera. “ I dati si sono fatti attendere” commenta Valsecchi, “ma la lunga attesa è stata premiata da un risultato veramente incredibile. Con questo successo la Taodue si riprende il centro della scena della serialitá italiana contemporanea che ha inventato vent’anni fa, con prodotti innovativi, di straordinario impatto emotivo e di grande forza narrativa, capaci di parlare anche  al pubblico più giovane. Grazie a tutti quelli che hanno realizzato questa serie e in particolare a Giulia Michelini, che si è rivelata ancora una volta un’attrice veramente straordinaria. Dopo le cinque puntate di Rosy Abate, a gennaio diamo appuntamento al pubblico di Canale 5 con un’altra proposta eccezionale della Taodue: il ciclo di film intitolato “Liberi Sognatori”, quattro film tv dedicati a quattro eroi civili della nostra storia recente.”