PUPI AVATI INSIGNITO DEL PREMIO COMUNICAZIONE E CINEMA

Piero Chiambretti, con la maestria e la comicità che lo contraddistinguono, ha magistralmente condotto la serata di premiazione della XVIII Edizione dell’International Grand Prix Advertising Strategies, il più importante premio in Italia relativo alla marca e alla sua comunicazione.
Una celebrazione della creatività, con un evento che ricalca le orme dei grandi Festival Internazionali.

Numerosa la partecipazione delle celebrities tra cui Alessia Marcuzzi, Barbara D’Urso, Cristiano Militello, Elio e le Storie Tese, Ariadna Romero.
Sul palco anche Pupi Avati, insignito del Premio Comunicazione e Cinema. Con l’occasione il Maestro ha presentato in anteprima lo spot girato per Trenitalia, un vero capolavoro degno del suo genio.

Per quanto riguarda le vere protagoniste della serata, le campagne di comunicazione, si è aggiudicata la XVIII Edizione dell’International Grand Prix Advertising Strategies lo spot Hearing Hands, prodotto da Casta Diva Group per Samsung Turchia.
L’esito del voto è stato da subito evidente data l’ovazione della sala alla proiezione del video.
“Una grande soddisfazione” affermano Andrea De Micheli e Luca Oddo, rispettivamente AD e Presidente di Casta Diva Group “Abbiamo prodotto uno spot di grande qualità e creatività evidente agli specialisti del nostro settore, ma anche al grande pubblico visti i riscontri che stiamo ricevendo a livello internazionale”.
“Realizzato per Samsung Turchia dalla Dinamo Istanbul, parte di Casta Diva Group” concludono De Micheli e Oddo “lo spot aveva lo scopo di annunciare un nuovo servizio sociale dedicato ai non udenti: un video call center in cui gli operatori conoscono il linguaggio dei segni. A distanza di poche settimane dalla pubblicazione online il video è diventato virale (raggiungendo più di dieci milioni di visualizzazioni tra Facebook, YouTube e altri social) e ha fatto parlare la stampa di tutto il mondo dall’Inquisitor all’ Huffington Post, dal Daily Mail al Time”.