PREMIO FABRIZIO DE ANDRE’ 2017: ecco tutte le novità della sedicesima edizione

Annunciate le date della sedicesima edizione del Premio Fabrizio De Andrè: le finali si terranno venerdì 24 e sabato 25 novembre a Gallipoli (Lecce) presso il Teatro Italia. Presenta la serata: Carlo Massarini.

Con la direzione artistica di Luisa Melis, e con la collaborazione di Dori Ghezzi (nella veste di Presidente della Giuria), il Premio è patrocinato dalla Fondazione Fabrizio De André ed è organizzato in partnership con Soldout Muisc Events. Inoltre, si avvale della preziosa collaborazione di ICompany, Borghi Artistici e il PachaMama.

Nel corso delle due serate saranno assegnati il “Premio Faber”, (già Premio alla Carriera)  e il Premio “Quelli che cantano Fabrizio” (già premio per la reinterpretazione dell’opera di Fabrizio), che l’anno scorso hanno ricevuto i Negrita e Clementino. Tra gli ospiti personaggi del mondo della cultura che leggeranno i brani dei 12 finalisti della sezione “Poesia”. I 13 finalisti della sezione “Musica”, definiti durante le semifinali, venerdì 25, sabato 26 e domenica 27 agosto a Pietracatella (CB), si esibiranno sul palco del Teatro Italia. Mentre le opere dei finalisti della sezione “Pittura”, saranno esposte e votate dalla giuria.

L’obiettivo del Premio è promuovere il meglio della canzone d’autore. Autori, compositori, interpreti e ed esecutori di musica italiana, esordienti o non noti al grande pubblico, sono chiamati a manifestare, attraverso i più diversificati stili musicali, una creatività non vincolata alle mode, ai generi e ai falsi concetti di commerciabilità. La finalità del premio è, infatti, quella di ridare originalità e vitalità ad una produzione artistica all’insegna della .

Radio Popolare Network trasmetterà 5 special dedicati al Premio.