Una bella risata guarisce molte ferite scriveva la scrittrice Madeleine L’Engle eppure la comicità in momento così difficile segnato da una profonda emergenza sanitaria che ha cambiato le nostre vite e il modo in cui ci approcciamo con gli altri segue, come tutte le arti dello spettacolo, una profonda crisi che rischia di lacerare un sistema costituito da professionisti e da un indotto che interessa una parte importante del tessuto produttivo italiano. Confidando sul clima di fiducia che sta risvegliando, se pur con i rispettivi limiti le attività legate agli eventi live il noto attore Gabriele Cirilli, reduce del successo dell’ultimo show “Il cirque du Cirill” recentemente riproposto in onda su Comedy Central, il canale presente sulla piattaforma Sky dedicato all’intrattenimento e alla comicità si è raccontato su Domanipress tra nuove consapevolezze e voglia di divertire il pubblico. Lo show, orchestrato dal comico di Sulmona della scuola del grande maestro Gigi Proietti , prova a riunire tutte le diverse sfaccettature dell’umanità.

Ecco l’intervista Esclusiva a cura di Simone Intermite da ascoltare sul nostro Podcast.