GIGI D’ALESSIO: “Raccontare un viaggio è sempre affascinante e viverlo può essere esaltante.”

Dopo il successo nei teatri di tutta Italia del “Gigi D’Alessio Live Tour 2017”, il 1 dicembre arriverà un altro regalo speciale per i fan di Gigi D’Alessio: una special edition del disco 24.02.67 impreziosita dal dvd Il giro del mondo in 50 storie” (GGD Edizioni srl/Sony Music). Il lavoro, con la regia di Roberto Cenci, raccoglie i momenti più speciali di 25 anni di carriera, con la partecipazione di tanti amici sia sul palco che in maniera virtuale, come Loredana Bertè, Gianni Morandi e Mario Merola, solo per citarne alcuni, e perle come “Napulè” cantata insieme all’indimenticabile Lucio Dalla, Sal Da Vinci e Gigi Finizio, e ancora  con Renato Carosone sulle note di “Io, mammeta e tu”.

Raccontare un viaggio è sempre affascinante e viverlo può essere esaltante. In questo mio lungo percorso professionale e umano, ho avuto la fortuna di girare il mondo in lungo e in largo insieme ai miei compagni d’avventura di sempre ma soprattutto con e grazie alla musica. Ho raggiunto luoghi lontanissimi da casa, ma sentendomi sempre a casa e questo solo grazie al mio pubblico, anzi, quella che chiamo da sempre la mia famiglia”, commenta D’Alessio, che dal 2018 sarà impegnato in una nuova tournée internazionale che lo porterà un’altra volta nelle arene di tutto il mondo.

Non prima della trionfante chiusura del tour 2017, prodotto da Live Nation, che si concluderà a Napoli con ben tre date al Palapartenope: il 26 dicembre (andata sold out a pochi giorni dall’annuncio della tournée), il 27 e il 28 dicembre.

Per questa serie di concerti, dove ripercorre 25 anni di carriera, Gigi ha scelto la dimensione magica del teatro per “abbracciare” idealmente il suo pubblico in un’atmosfera più intima, accompagnato sul palco una band con la quale il cantante ha ormai raggiunto una grande alchimia: Alfredo Golino alla batteria, Giorgio Savarese e Lorenzo Maffia alle tastiere, Roberto D’Aquino al basso, Maurizio Fiordiliso e Pippo Seno alle chitarre.