Erica Mou ritorno a sorpresa con la cover di “Azzurro” che anticipa il nuovo album di inediti

E’ online “AZZURRO”, il primo video estratto da “BANDIERA SULLA LUNA” il nuovo atteso disco di inediti di ERICA MOU, in uscita venerdì 1 dicembre per l’etichetta milanese Godzillamarket, con distribuzione Artist First.

Erica Mou è stata ospite sulle pagine di Domanipress LEGGI L’INTERVISTA ESCLUSIVA 

“Azzurro” è una canzone con cui nasci. Un corredo che ti hanno già cucito su misura, in un tempo di cui non hai memoria.

L’ho sempre, così come tutti, cantata sulle spiagge e nelle infinite vacanze in macchina con la famiglia. Senza sapere quand’è stata la prima volta che l’ho ascoltata.

Nel cinquantesimo anniversario di questo brano immenso, ho voluto provare a spogliarlo, a mettere a nudo l’immobilità che racconta, inserendolo al centro esatto della tracklist del mio nuovo disco.

Ho voluto cantare del treno dei desideri che viaggia lungo ogni pensiero di “Bandiera sulla luna” e che io, invece, per tutto l’album, mi sono impegnata a prendere.

Per arrivare altrove, nello spazio.

“BANDIERA SULLA LUNA”, in uscita il 1 dicembre, è un album ispirato, dedicato alla conquista di nuovi spazi interiori, scritto tra Roma, Portogallo, Francia e Cambogia. Di seguito le prime date del tour di presentazione.

“BANDIERA SULLA LUNA TOUR”

3 Dicembre – Roma – Monk

5 dicembre – Milano – Salumeria Della Musica

6 Dicembre – Bologna – Cortile Caffe

12 gennaio – Coreno Ausonio (FR)

14 gennaio – Paratico (BS) – Belleville Rendezvous

20 Gennaio 2018 – Firenze – Tender

A soli ventisette anni, Erica Mou ha già all’attivo oltre 500 concerti in Italia e all’estero (Brasile, Stati Uniti, Gran Bretagna, Belgio, Francia, Germania, Ungheria), ha pubblicato quattro album in studio e ha preso parte al Festival di Sanremo (2012), nella sezione Giovani, classificandosi seconda e vincendo il premio della critica Mia Martini, il Premio Sala Stampa Radio Tv e, successivamente, il premio Lunezia.

Nella sua decennale carriera, ha aperto i concerti di artisti come Paolo Nutini, Patti Smith e Susan Vega, e ha calcato grandi palchi come quello del Primo Maggio di Roma, dell’Heineken Jammin’ Festival, del Wind Music Awards e dello Sziget.