Al cinema “The habit of beauty” con Francesca Neri e Robbie Gee

Arriva al cinema“The habit of beauty” un dramma che si snoda fra i temi del sogno, dell’amore e della perdita. Racconta la storia di Elena (Francesca Neri) ed Ernesto (Vincenzo Amato), una coppia lacerata dalla tragica morte per incidente del figlio Carlo, che ritrova la voglia di vivere quando incontra Ian, un problematico ragazzo inglese che diventa per loro come un figlio adottivo. Tre anni dopo l’incidente Ernesto, tormentato fotografo, scopre di avere una malattia terminale e cerca di ricongiungersi con la ex moglie Elena, gallerista di successo. Ha solo un desiderio: esporre in un’ultima mostra le sue opere, prima che sia troppo tardi.

All’oscuro del suo stato di salute Elena accetta e incontra così Ian, teppistello di periferia, pupillo di Ernesto e suo improbabile assistente. Col passare del tempo si crea nuovamente un equilibrio familiare ed Ernesto ed Elena capiscono che aiutare Ian ad uscire dalla sua vita difficile è l’unico modo per superare il loro immenso dolore. All’inaugurazione della mostra Ernesto non si presenta e sparisce. Elena intuisce che, per la prima volta dalla morte del figlio, Ernesto è tornato in Italia. Le Alpi italiane diventano l’unico luogo dove sentirsi a casa e il loro ritrovato legame cambia non soltanto le loro vite, ma anche quella di Ian.

The habit of beauty”, co-prodotto da THE HABIT OF BEAUTY FILM LTD (della società madre PINCH MEDIA di base a Londra) e Orisa Produzioni (Roma) è un  film ideato dal regista Mirko Pincelli e dallo sceneggiatore e produttore Enrico Tessarin che, con la loro società inglese negli ultimi anni hanno raccolto apprezzamenti e vinto numerosi premi per la qualità dei loro lavori. Il film è stato coprodotto dalla società Orisa Produzioni di Cristiano Bortone, riconosciuto regista e produttore italiano che ha ricevuto la nomination come Miglior produttore all’ ultima edizione dei David di Donatello 2017 per il film “Caffè”. Questo film è il risultato di un lavoro meticoloso che ha messo insieme un cast e una di alto livello: Vincenzo Amato, un volto molto amato del cinema d’autore italiano; Noel Clarke uno degli attori inglesi più apprezzati che ha partecipato a grandi produzioni come “Star Trek” di J.J. Abrahams; Francesca Neri, icona di bellezza che ha lavorato con registi come Pedro Almodovar in “Carne tremula” e che si presenta qui in una chiave cruda ed impietosa; il direttore della fotografia, Fabio Cianchetti, uno dei maestri del cinema italiano che ha realizzato tra gli altri gli ultimi quattro film di Bernardo Bertolucci; la montatrice Esmeralda Calabria che ha curato il montaggio di film come “La stanza del figlio” di Nanni Moretti vincitore della Palma d’Oro a Cannes; David Bryan art director del fim vincitore del Premio Oscar “The hurt locker”. “The habit of beauty” è una delle poche co-produzioni tra l’Italia e la Gran Bretagna, girato tra una Londra più socialmente divisa che mai e le bellezze immortali del Trentino. In un momento in cui i valori della nostra società vengono messi in discussione è un film di sentimenti e di riflessione che collega due facce dell’Europa che potrebbero un giorno allontanarsi sempre di più.