“The Beatles – A Long and Winding Road” su Rai5 il documentario del gruppo di Liverpool più amato al mondo

La gloria e il successo: gli anni fra il 1962 e il 1966 segnano l’inizio del fenomeno denominato Beatlemania. Sono gli anni in cui la band trova i più preziosi collaboratori: George Martin – comunemente detto “il quinto Beatle” – che trasformerà le loro intuizioni melodiche in una trama musicale fresca ed efficace come arrangiatore in sala d’incisione, e Brian Epstein, manager dall’intuito imprenditoriale determinante per l’estetica dei Beatles e il loro successo iniziale. La maturità artistica del gruppo di Liverpool è da molti critici considerata la pubblicazione di “Revolver”, album del 1966. I Beatles raggiungono le vette più alte di qualsiasi altra band che li ha preceduti, e sembra che nell’Olimpo di queste icone pop il sole splenda sempre. Lo racconta il quarto episodio della serie “The Beatles – A Long and Winding Road”, in onda lunedì 11 marzo alle 23.55 su Rai5.

Articolo precedente“L’apprendista bardo” di Federico Leonardo Giampà: un cavaliere con il sogno della musica
Articolo successivoPartirà domani dal Teatro EuropAuditorium di BOLOGNA l’attesissimo tour “PFM canta De André Anniversary”
Musica,Cinema,Letteratura,Arte,Luoghi,TV,Interviste esclusive e tanto altro ancora. Domanipress.it