Serena Dandini torna con “La tv delle ragazze – gli Stati Generali”

Nel 1988 Rai3 affida a tre giovani autrici, Valentina Amurri, Linda Brunetta e Serena Dandini, il compito di realizzare un programma comico di sole donne. Nasce così LA TV DELLE RAGAZZE, che concentrava in un’ora il fantasioso palinsesto di un ipotetico network femminile.
Un programma che non ha precedenti nella televisione italiana. Dopo una lunga ricerca le autrici mettono insieme un cast che oggi potrebbe essere definito stellare, visto che la maggior parte delle attrici sono diventate nomi popolarissimi del cinema, del teatro e delle televisione.
A trent’anni esatti dalla messa in onda della Tv delle Ragazze, il “triumvirago” Amurri-Brunetta-Dandini torna insieme per celebrare  questo anniversario con LA TV DELLE RAGAZZE – GLI STATI GENERALI 1988-2018.

Serena Dandini è stata ospite sulle pagine di Domanipress

Leggi l’intervista esclusiva

clicca qui

Non sarà un’operazione revival (anche se si rivedranno gli sketch più esilaranti dell’epoca), ma un viaggio in quattro puntate, a partire da giovedì 8 novembre alle 21.15 su Rai3, per raccontare cosa è successo in questi decenni al variegato universo femminile.
In una scena che ricorda gli Stati Generali pre-rivoluzione francese, troveranno spazio monologhi inediti, interviste e dibattiti, nuovi format Tv e tutorial web, finti spot pubblicitari, personaggi e imitazioni, che comicamente faranno il punto sull’odierna condizione femminile e sulla società di oggi. L’ironia e soprattutto l’autoironia è stata la cifra vincente della Tv delle Ragazze e sarà lo stile di questi Stati Generali, che metteranno insieme comicità e tematiche più complesse, e racconteranno storie belle di donne valorose attraverso le vere protagoniste, passando con audacia dalla finzione alla realtà per creare quel corto circuito impertinente che spesso riesce a raccontare l’attualità più di tanti discorsi impegnati.
Serena Dandini sarà alle prese con una delle sue più spericolate conduzioni: dovrà passare dal ruolo di classica spalla a quello di intervistatrice seria, felicemente interrotta dalla vivace assemblea permanente che animerà lo studio.
Ci saranno naturalmente le Ragazze Storiche: Angela Finocchiaro, Sabina Guzzanti, Carla Signoris, Francesca Reggiani, Cinzia Leone, Maria Amelia Monti, Tosca D’Aquino, Syusy Blady, Lella Costa, Iaia Forte, Orsetta De’ Rossi, Eleonora Danco.

A loro si affiancheranno  le Ragazze di Oggi: Martina Dell’Ombra, Michela Giraud, Le Sbratz (Serena Tateo, Laura Grimaldi, Guia Scognamiglio),  Cristina Chinaglia e molte altre.
Non verrà trascurato il maschio italico, che si muove incerto e attonito davanti all’unica rivoluzione riuscita del Novecento, ovvero quella dell’emancipazione femminile: per aiutarlo in questo difficile percorso di recupero verranno realizzati dei Tutorial, per dargli una mano, ad esempio, a capire la differenza tra Corteggiamento e Molestie. E nel rispetto delle quote azzurre non mancheranno spazi per dar voce al disagio del “Maschio sgomento”.
Ad oggi hanno aderito agli Stati Generali  e accettato di mettersi in gioco con ironia Sonia Bergamasco, Cristiana Capotondi, Paola Cortellesi, Anna Foglietta, Massimo Ghini, Carlotta Natoli, Isabella Ragonese, Alba Rohrwacher, e tante altre amiche e amici.