Mostra del Cinema di Roma: ecco le pagelle degli outfit promossi e bocciati

Come ogni anno, l’Auditorium Parco della Musica, diventa il cuore pulsante del Festival del cinema di Roma. Dieci giorni (17-27 ottobre) di proiezioni in anteprima, incontri, eventi, dibattiti e … dulcis in fundo RED CARPET. Inutile girarci troppo attorno: non tutti sono fatti per posare sotto le luci dei riflettori e non tutti i tappeti rossi sono uguali. Indubbiamente (preghiamo il cielo) in occasione degli Oscar vedremo sfilare personaggi decisamente più celebri rispetto a quelli visti nelle settimane scorse a Venezia e Roma: ormai in Italia si ha quasi più possibilità di diventare “dive” da passerella che di trovare lavoro con contratto a tempo indeterminato. Incrociamo le dita dunque affinché anche gli styling scelti possano risollevare la situazione di degrado generale che i nostri occhi sono stati costretti a sopportare durante queste giornate. Se non per qualche rarissima eccezione, per qualche bagliore di luce nel buio più profondo, sembrerebbe proprio che il “buon gusto” abbia smarrito la strada per Roma. Vero è che la bellezza smisurata della capitale riuscirebbe a far brillare meno anche il diamante più raro, in alcuni casi a questo si aggiunge però il masochismo di chi si impegna ad apparire peggio di quanto potrebbe.

Signore e signori ecco a voi il podio del meglio e del peggio del Festival del Cinema di Roma.

ROSHELLE: E pensare che in lei confidavo così tanto!!! Ai tempi di “x- factor 10” la cantante, componente della squadra capitanata da Fedez, aveva conquistato il pubblico per il suo indiscutibile talento e per il suo stile personale e ricercato. Questa volta però ha decisamente sbagliato pezzo. Roshelle, perché mi hai fatto questo?

Voto: 3

VALENTINA VIGNALI: Guardando il suo output mi sono posta due domande. La prima è: sarà forse stata invitata perché nessuno della scorsa edizione del grande fratello VIP ha deciso di accettare e quindi la scelta è ricaduta su di lei? E poi: saranno gli stivali o l’abito in sé a provocarmi questo senso di disgusto che provo nel giudicare il suo look?

Voto: 2

CAROLINA STRAMARE: Quando si dice “fare il bis”. Appena conquistato il titolo di Miss Italia, Carolina Stramare sale nuovamente sul podio. Questa volta però deve accontentarsi della medaglia di bronzo. Sei bella, non serve nasconderlo.

Voto: 4

BEATRICE GRANNO’: Forse il fatto di “giocare in casa” ha aiutato la giovane attrice romana. Impeccabile nel suo completo firmato Gucci. Il “color block” continua ad essere una sicurezza e Alessandro Michele si conferma angelo custode delle giovani celebrità.

Voto: 8

PIPPA BIANCO: Non sarà forse la Pippa più celebre al mondo (il primato appartiene irrevocabilmente alla Middleton) ma la giovane regista ha sicuramente un gusto estetico pari almeno al suo talento. La semplicità paga e il buon gusto si riconosce.

Voto: 8,5

JOHN TRAVOLTA: Finalmente il divo americano sembra tornato ad essere quello di un tempo. Vederlo di nuovo così fresco e sorridente sul red carpet è come mangiare il tiramisù della mamma dopo avercelo proposto in versione light la precedente volta.

Voto: 7,5

Cristina Ciurleo