Milano Fashion Week 2018: in passerella le collezioni dei più importanti stilisti italiani e brand emergenti

E’ il momento della moda, delle grandi firme sul prestigioso carpet della Milano Fashion Week 2018, dal 19 al 26 febbraio. Allo Sheraton Diana Majestic di viale Piave al centro di Milano, l’entourage di Elena Savò apre la settimana della moda milanese. In passerella le collezioni dei più importanti stilisti italiani e brand emergenti. ll team della stilista Elena Savò, come da consuetudine negli ultimi 3 anni, apre la settimana della moda milanese, chiamata Opening Milan Fashion Week by Elena Savò; al via il 19 febbraio, giorno ufficiale della presentazione della nuova collezione FW 18-19, numerose le novità nel campo della moda. La stilista, ha il piacere di ospitare durante le sue sfilate, selezionati brand emergenti dando così la possibilità di mostrare le loro creazioni ad un pubblico internazionale.

L’ evento vanta di una grande macchina dell’organizzazione coordinata da Rosanna Trinchese art director.: la regia delle sfilate è affidata a Stefano Bini, il coordinamento backstage a cura di Denise Denegri, per l’immagine il gruppo Rop Hair coordinato da Roberto Rosini e l’accademia Liliana Paduano.

Un calendario ricco di appuntamenti stilato dalla Camera della Moda, in programma: sfilate, eventi, presentazioni, party. Con 64 sfilate, 92 presentazioni, per un totale di 156 collezioni, l’eccellenza della moda italiana sotto gli occhi di buyers e giornalisti.

E’ il momento della moda, delle grandi firme sul prestigioso carpet della Milano Fashion Week 2018, dal 19 al 26 febbraio. Allo Sheraton Diana Majestic di viale Piave al centro di Milano, l’entourage di Elena Savò apre la settimana della moda milanese. In passerella le collezioni dei più importanti stilisti italiani e brand emergenti. ll team della stilista Elena Savò, come da consuetudine negli ultimi 3 anni, apre la settimana della moda milanese, chiamata Opening Milan Fashion Week by Elena Savò; al via il 19 febbraio, giorno ufficiale della presentazione della nuova collezione FW 18-19, numerose le novità nel campo della moda. La stilista, ha il piacere di ospitare durante le sue sfilate, selezionati brand emergenti dando così la possibilità di mostrare le loro creazioni ad un pubblico internazionale. L’ evento vanta di una grande macchina dell’organizzazione coordinata da Rosanna Trinchese art director.: la regia delle sfilate è affidata a Stefano Bini, il coordinamento backstage a cura di Denise Denegri, per l’immagine il gruppo Rop Hair coordinato da Roberto Rosini e l’accademia Liliana Paduano.

Un calendario ricco di appuntamenti stilato dalla Camera della Moda, in programma: sfilate, eventi, presentazioni, party. Con 64 sfilate, 92 presentazioni, per un totale di 156 collezioni, l’eccellenza della moda italiana sotto gli occhi di buyers e giornalisti.

Milano Moda Donna sarà la vetrina d’eccezione per gli stilisti di Art Nobless, che avranno l’occasione di presentare al grande pubblico collezioni esclusive. Sono sei gli stilisti che sfileranno con Art Nobless: Monica Vinci designer accessori, è una toscana d’autore con le sue brillanti creazioni, specializzata in bead embroidery, soutache, Shibori Silk e macramè; Maria Angela Russotto, agrigentina di Cammarata designer accessori, realizza “coffe siciliane” con materiali esclusivi; Elisa Madonia di Vigevano palermitana d’adozione, designer accessori crea gioielli in stile retrò. Davide Leonardo stilista monrealese nel palermitano, specializzato nell’haute couture, realizza abiti per grandi occasioni da sposa e da sera. Debora Lo Magno stilista di Ragusa, crea abiti per una donna elegante e sofisticata anche lei è specializzata nell’haute couture; Daniela Barone del brand Pregiata Bottega, stilista palermitana, nei suoi abiti riproduce con tessuti dai colori luminosi il periodo liberty della Sicilia. Stilisti e designer accessori saranno sotto i riflettori della moda milanese e gli scatti per Art Nobless saranno realizzati dal fotografo romano specializzato in moda, Emanuele Tetto.