Man of Medan, Little Hope: cinema e videogioco si incontrano sul filo della paura

Da oggi disponibile per PlayStation 4, Xbox One e PC Digital la nuova avventura dei Supermassive Games – Man of Medan Little Hope  un gioco horror cinematografico fortemente basato sulla componente narrativa, da giocare da soli o con gli amici e dove ogni scelta determinerà il destino dei propri personaggi, oltre allo svolgersi della trama.

Per rinforzare l’immersione dei giocatori in questa avvincente avventura horror, il motion capture ha un ruolo cruciale nell’offrire un’atmosfera cinematografica e aggiungere profondità alla storia.

Ogni gioco di The Dark Pictures Anthology, è costituito da una serie di intensi giochi horror indipendenti, giocabili in multiplayer! Ci sono due modalità: Shared Story (online in modalità cooperativa per 2 giocatori) e Movie Night (fino a 5 giocatori offline in modalità couch play).

In questa nuova avventura quattro studenti del college e il loro insegnante si ritrovano bloccati in una cittadina a miglia di distanza da qualsiasi altro luogo, dopo che il loro autobus ha avuto un incidente a causa del maltempo. Perseguitati da una nebbia misteriosa nella cittadina di Little Hope, dovranno cercare disperatamente un modo per fuggire mentre le visioni del passato li tormentano nell’ombra. E mentre assistono al raccapricciante passato della città e ai terribili eventi del processo alle streghe di Andover, compaiono anche alcuni demoni infernali, che iniziano a tormentare e inseguire implacabilmente le nostre sfortunate vittime. Dovranno quindi comprendere le motivazioni di tali apparizioni, prima che le forze del male trascinino le loro anime all’inferno.