L’Italian Gospel Choir il 19 Settembre in piazza Duomo a Milano

Nell’anno di EXPO Milano 2015 e delle sue eccellenze internazionali l’Italian Gospel Choir, il coro che rappresenta il nostro Paese in questo genere musicale (Medaglia di Rappresentanza del Presidente della Repubblica), non poteva essere da meno e il prossimo sabato 19 settembre, alle ore 20.30 in Piazza del Duomo proprio a Milano, terrà il suo concerto “universale”. 500 coristi provenienti da tutto il Paese dispiegati sul prezioso Sagrato della Cattedrale meneghina in una maestosa cornice assolutamente da non perdere. Sarà una serata magica ricca di musica ed emozioni che sapranno colpire l’anima e il cuore dei presenti. Del resto già nel 2011 e nel 2014 Italian Gospel Choir aveva già mostrato la propria unicità e bravura sempre nella stessa location entusiasmando ed appassionando migliaia di persone, accorse ad ascoltare gli “Azzurri”. Questo importante evento, è organizzato dall’associazione no-profit f.i.r.m.a. Federazione Italiana Ricerca di Musica e Arte (www.firmare.it) e la Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano (www.duomomilano.it) che come sempre, non ha fatto mancare il proprio appoggio e collaborazione alla serata, concedendo anche una donazione al coro Nazionale, come sostegno delle attività. Ed è proprio la f.i.r.m.a. guidata dall’eclettico presidente, il cantante e musicista Francesco ‘First’ Zarbano, a portare in seno la gestione del blasonato coro. Per questa nuova edizione sono davvero tante le novità che si troveranno di fronte gli spettatori che seguiranno dalla piazza il concerto, a partire dalle performance canore dei veri protagonisti della serata: 500 cantanti che si cimenteranno, con tutta la loro potenza, in un repertorio totalmente nuovo e dai ritmi coinvolgenti. I “Singers” saranno guidati dal talentuoso Alessandro Pozzetto che, oltre ad essere direttore dell’Italian Gospel Choir, è anche un raffinato musicista e cantante dalle tecniche vocali degne del miglior “Gospeler” americano. A supportare il direttore, saranno presenti anche i vice Silvia Benzi e Carlo Rinaldi. Nel frattempo monta l’emozione e l’attesa per l’ospite d’onore che arriverà appositamente per il concerto dagli Stati Uniti, ovvero Donald Lawrence (http://donaldlawrence.com). Cantautore e produttore discografico, rappresenta uno dei più importanti e accreditati artisti della scena Gospel americana contemporanea. Conosciuto per aver diretto il coro The Tri-City Singers ha inciso e pubblicato diversi album e singoli che hanno ben presto varcato i confini americani, diventando dei veri e propri “cult” per appassionati del genere riuscendo, in diverse occasioni, a raggiungere risultati importanti come i primi posti nelle classifiche Top Gospel di Billboard e oltre 15 nomination e vittorie agli Stellar Awards. Donald Lawrence guiderà per la prima volta la nostra Nazionale su alcuni suoi brani come: “Giants”, “I Speak Life”, “Back II Eden” e tanti altri scritti da lui che verranno eseguiti durante la serata. Come sempre il Coro sarà accompagnato, strumentalmente, dall’Italian Big Orchestra l’ensemble diretto dal noto pianista Rudy Fantin, potrà contare su una super formazione di 12 musicisti professionisti di tutto rispetto come: Marcello Salcuni (Vice Direttore – Chitarra Elettrica), Roberto Colussi (Chitarra Acustica), Max Repetti (Tastiere), Mauro Costantini (Organo Hammond), Luca Emanuele Amatruda (Basso), Simone Gerardo (Batteria), Jordi Tagliaferri (Percussioni), Mario Cavallaro (Tromba), Luca Calabrese (Tromba), Nevio Zaninotto (Sax Tenore) e Beppe Di Benedetto (Trombone). L’esibizione, anche per quest’anno, sarà introdotta dall’inconfondibile voce di Nick The Nightfly. Il popolare cantante e musicista scozzese, oltre a interagire durante lo spettacolo con il Coro e con l’ospite interpreterà, con il supporto delle 500 voci “azzurre”, un suo inedito brano originale dal titolo “Old Friends” dedicato all’amicizia.

 

Fondamentale l’adesione all’evento del Centro di Programmazione Spettacoli CIPIESSE (www.cipiesse-bs.it/1.htm) di Santo Bertocchi che si occuperà dell’allestimento delle strutture grazie al coordinamento di Marco Riva e della complessa amplificazione della serata a cura dell’esperto sound engineer Carlo Gennaro. Entrambi, daranno all’organizzazione guidata dalla responsabile progettista arch. Elena Braghieri e dal direttore di produzione dr. Alfredo Mastroianni, tutto il supporto tecnico e logistico necessario.

 

L’appuntamento beneficia del patrocinio non oneroso di EXPO Milano 2015 (www.expo2015.org) che concede ufficialmente alla manifestazione quel peso internazionale che merita, tant’è che il Comune di Milano Assessorato alla Cultura (www.comune.milano.it), oltre a patrocinare direttamente il mega evento, lo ha inserito nella programmazione di ExpoinCittà; agenda degli eventi di elevato profilo che da maggio a ottobre (nel periodo di Expo) animeranno i luoghi più rappresentativi e suggestivi di Milano, così come nell’importante palinsesto di Metti Milano in Nota, calendario dedicato all’offerta musicale della città. Importanti anche i patrocini istituzionali ricevuti dalla S.I.A.E. Società Italiana degli Autori ed Editori (www.siae.it) che ha mandato il proprio sostegno al progetto attraverso il presidente Filippo Sugar, quello della Regione Lombardia Assessorato alla Cultura Identità e Autonomie (www.cultura.regione.lombardia.it), della Città Metropolitana di Milano (www.cittametropolitana.mi.it) e della Camera di Commercio di Milano (www.mi.camcom.it). Prezioso il contributo economico e patrocinio della Fondazione Cariplo (www.fondazionecariplo.it) che è da sempre al fianco della cultura, oltre ad essere presente tra le realtà filantropiche più importanti del mondo, con oltre 1.000 progetti sostenuti ogni anno per 144 milioni di Euro e grandi sfide per il futuro. Giovani, benessere e comunità le tre le parole chiave che ispirano oggi l’attività dell’autorevole Ente lombardo. Alla preparazione di questo appuntamento, ha partecipato anche la Banca di Piacenza (www.bancadipiacenza.it) che ha sostenuto, logisticamente, le attività della Nazionale durante la prova generale per l’allestimento dello spettacolo.

 

Da sottolineare anche la partnership e i vitali contributi, per la realizzazione del concerto, da parte: di Biffi (http://biffigalleria.it/index_ita.php) storico ristorante milanese in galleria Vittorio Emanuele II, di Edita S.p.a. (www.editabpo.com) società di servizi per l’innovazione dei processi e la gestione dei flussi documentali per le imprese, del Gruppo Di Falco S.r.l. (www.gruppodifalco.it) società di allestimento e noleggio ponteggi e opere provvisionali, della Iori Casa D’Aste S.r.l. (www.ioricasadaste.com) società di vendita all’incanto di antiquariato moderno e contemporaneo, di Lantech Solutions S.p.a. (www.lantech.it) società di soluzioni e servizi informatici in ambito networking & security, che festeggia 20 anni di attività, di NEC Italia S.p.a. (http://it.nec.com) società di servizi e innovazione delle telecomunicazioni per le trasmissioni su reti fisse/mobili radio televisive e da Friends4Arts (www.friends4arts.com) la prima community, attiva sui social network, dedicata interamente all’arte. Tutti “mecenati” privati che hanno voluto essere al fianco dell’Italian Gospel Choir, partecipando alla realizzazione dell’evento e dimostrando con fatti concreti, una fortissima sensibilità nei confronti della cultura e della musica.

 

Le immagini della serata saranno, invece, a cura esclusiva di due fotografi d’eccezione: Claudio Naboni e Filippo Moccia. Insomma, gli ingredienti per assistere ad un grande spettacolo ci sono davvero tutti. Un concerto che si ripromette di entrare nell’anima, nel cuore e di rimanerci per sempre e che dal pomeriggio, vedrà anche la partecipazione degli Operatori Del Sorriso e dei Clown Dottori di Croce Rossa Italiana (www.cri.it) che, con giochi simpatici ed attività di “clownerie”, faranno divertire tutti i grandi e piccini presenti. Appuntamento, quindi, da non perdere in Piazza del Duomo, sabato 19 settembre 2015 con il coro nazionale Italian Gospel Choir, dalle ore 20.30. Per maggiori informazioni www.italiangospelchoir.it – www.duomomilano.it – oppure info line: 39.29.800.800.

__________FINE ARTICOLO__________

 

– CONTENUTI EXTRA (Brevi biografie artistiche di Donald Lawrence, del Coro e dei Responsabili ITALIAN GOSPEL CHOIR®)

 

Donald Lawrence (Special Guest)

Nato a Charlotte, Carolina del Nord (U.S.A.) il 4 maggio 1961, è uno dei più grandi ed importanti cantautori, produttori discografici e artisti della scena Gospel americana contemporanea. Diplomato al Conservatorio di Musica di Cincinnati, nell’Ohio (USA) ha conseguito un “Bachelor of Fine Arts Degree” in musica. Da sempre nel campo “Gospel” dove ha intrapreso una serie di esperienze professionali di prestigio che lo hanno portato ai vertici del genere a livello internazionale. Ha esercitato anche attività pastorali presso la Southern Baptist Church proprio a Cincinnati. Da sottolineare la sua intensa esperienza come vocal coach di diversi cantanti e gruppi tra i quali ricordiamo le 4 bravissime “En Vogue” che arrivarono al successo planetario a metà degli anni ’90 con il brano “Don’t Let Go (Love)”.  Numerose le sue collaborazioni artistiche e musicali con personaggi del calibro di Ramsey Lewis, Lalah Hathaway, Faith Evans, Carl Thomas, Stephanie Mills, Peabo Bryson, Karen Clark Sheard, Kim Burrell, Kelly Price. Oltre ad annoverare forti ed intense collaborazioni con i nomi più blasonati della musica Gospel mondiale come: Kirk Franklin Donnie McClurkin, Hezekiah Walker, Richard Smallwood, Walter Hawkins, Daryl Coley, LaShun Pace, Darwin Hobbs, Vanessa Bell Armstrong e tantissimi altri. Per oltre 20 anni ha ricoperto l’incarico di Direttore Musicale del coro “The Tri-City Singers” una delle formazioni corali più conosciute ed importanti degli Stati Uniti. Con questo coro Donald Lawrence ha inciso e pubblicato diversi album e singoli che hanno ben presto varcato i confini americani, diventando dei veri e propri “cult” per appassionati del genere, riuscendo in diverse occasioni a raggiungere risultati importanti come i primi posti nelle classifiche Top Gospel di Billboard e oltre 15 nomination e vittorie agli Stellar Awards.

Official Page fb: https://www.facebook.com/DonaldLawrenceMusic?fref=ts

 

Italian Gospel Choir (Coro)

Italian Gospel Choir® è il coro Nazionale che rappresenta l’Italia nella musica Gospel e ne indossa i “colori”. Nato e fondato a Roma il 21 dicembre del 2010, alla Camera dei Deputati, dalla Federazione Italiana Ricerca di Musica e Arte (f.i.r.m.a.), struttura no-profit che valorizza la Musica e l’Arte in tutte le forme attraverso la diffusione della Cultura, ha come principale obiettivo quello di raggruppare ed unire sotto di se in un unico e solo coro, tutte quelle “Formazioni” (Corali, Ensemble o Gruppi) che trattano e operano nella musica Gospel in Italia, vicini al mondo “Black” anche nei generi Soul, Blues, R&B e Jazz, che decidano di farne parte. Italian Gospel Choir® si esibisce tenendo solo concerti di alto spessore artistico ed istituzionale. Essendo una “Nazionale”, si ripropone eventi di caratura prestigiosa. Inoltre persegue scopi di natura musicale, sociale, solidale e divulga sempre messaggi positivi attraverso il linguaggio universale per eccellenza: la MUSICA che abbatte barriere e va oltre i confini riuscendo ad unire rispettando le differenze. Italian Gospel Choir® ha ottenuto e ricevuto 2 Medaglie di Rappresentanza della Repubblica Italiana direttamente dal Capo dello Stato, come riconoscimento del progetto a favore della cultura e dell’accrescimento artistico delle eccellenze nazionali, a favore del nostro Pese nel mondo.

Official Page fb: https://www.facebook.com/italiangospelchoir

Official Web: www.italiangospelchoir.it

 

Francesco ‘First’ Zarbano (Presidente f.i.r.m.a./Coro)

Nato a Piacenza il 21 aprile del 1976 è un musicista, compositore e cantante Gospel. Si avvicina alla musica fin da piccolo e dopo aver frequentato il Conservatorio di Musica “G. Nicolini” a Piacenza studiando canto lirico con il M° Francesca Garbi, armonia e composizione con il M° Giorgio Tedde, Corno con il M° Germano Peggiani ed infine tromba con il M° Luciano Caggiati, abbandona i percorsi musicali classici per specializzarsi nella musica “Black”: genere che ha sempre sentito più vicino alla sua natura probabilmente, ama pensare, a causa delle sue origini americane (la nonna materna era nativa di Boston U.S.A.). Durante la sua carriera si è avvicinato a diverse tipologie di musica dove ha conosciuto molti musicisti nazionali ed internazionali con i quali ha dato vita a collaborazioni in numerose produzioni discografiche. Ha lavorato come speaker radiofonico (la Radio suo primo amore) per 20 anni specializzando sempre di più la propria conoscenza musicale a 360 gradi e spaziando in tutte le sue forme e dimensioni. Ha lavorato per anni anche in diverse emittenti televisive, non appassionandosi mai però al piccolo schermo e preferendovi sempre la musica dal vivo e la radio. Nel 2006 ha dato vita al Nicolini Gospel Choir/Placentia Gospel Choir – primo coro gospel convenzionato con un Conservatorio (G. Nicolini) ed il più grande a livello italiano (nel suo genere) – con i suoi 120 elementi, coro che rappresenta la Provincia di Piacenza istituzionalmente. Da lì tanti successi e riconoscimenti nel settore corale, musicale e non solo.

– Dal 2010 è tra i soci fondatori della f.i.r.m.a. (Federazione Italiana Ricerca di Musica e Arte) della quale è stato eletto Presidente.

– Dal 2010 é tra i principali ideatori e fondatori del coro Nazionale Italian Gospel Choir;

– Dal 2010 è stato eletto Presidente coro Nazionale Italian Gospel Choir.

Official Profile fb: https://www.facebook.com/francescozarbano

 

Alessandro Pozzetto (Direttore Coro)

Nato a Udine il 29 luglio del 1972 è un musicista, direttore di coro, arrangiatore e compositore. Si avvicina alla musica all’età di 10 anni e approfondisce gli studi musicali partendo da tromba e trombone, studiando contemporaneamente anche le percussioni. La prima esperienza “live” arriva a 19 anni in una R&B band come cantante solista. Ha studiato tecnica di canto moderno e, per quanto riguarda la black music, si è affidato agli insegnamenti di David Massey, Cheryl Porter, Patricia Jackson, Mary Burns, Rose Harper, Jacqueline Saunders, Bob Singleton. Da tali studi ed approfondimenti sui generi Gospel, Spiritual e Contemporary Christian fonda il “Friuli Venezia Giulia Gospel Choir”, il primo coro Gospel moderno nella propria regione. Nel 2005 fonda il “Friuli Venezia Giulia Gospel Mass Choir”, formazione di 70 elementi.  Nel 2007 crea il “River Gospel Choir”, altra  formazione di 70 elementi. Dirige il “Marinelli Gospel Choir” di Udine e il “Belli Gospel Choir” di Portogruaro VE, entrambi cori liceali. Ha tenuto molti concerti anche all’estero sia in Europa che oltre oceano. Si è esibito come solista e direttore, anche con formazioni sinfoniche, interpretando colonne sonore e musical. Nel corso della sua carriera ha preso parte a numerose trasmissioni televisive su reti nazionali e locali del Friuli come ospite cantante. Nel 2010 si è esibito, durante due concerti del suo tour europeo, assieme alla celebre star americana Stevie Wonder, sia all’Arena di Verona sia in Svizzera a Locarno.

– Dal 2011 è tra i principali promotori e sostenitori del coro Nazionale Italian Gospel Choir;

– Dal 2012 è stato eletto Direttore del coro Nazionale Italian Gospel Choir.