“L’apprendista bardo” di Federico Leonardo Giampà: un cavaliere con il sogno della musica

L’apprendista bardo” è un cavaliere atipico pronto a lasciare la corte per seguire la musica piuttosto che battersi per la Patria. È l’anno Mille, il culmine del Medioevo più oscuro, in Francia una nuova dinastia prende il posto dell’ormai deceduta stirpe di Carlo Magno. La storia è di fantasia, ma immersa in un tempo e in un luogo reali. È una fiaba per i più giovani e per adulti che amano leggende arturiane e poemi cavallereschi.
Il promettente Federico Leonardo Giampà ci regala un libro scritto in maniera semplice ed evocativa, in cui sono le sfumature e i dettagli a fare la differenza. Una scrittura attenta ai particolari, profumi, colori, riflessi psicologici che fanno del racconto un testo solo in apparenza di narrativa. In realtà si tratta di letteratura, costruita attorno a una prosa che ha il gusto della gloria e della guerra. Il racconto è ambientato tra diverse regioni della Francia medievale e luoghi immaginari, ma resi credibili grazie alla penna sapiente del giovane scrittore.

Classe 1991, il ventottenne ha già all’attivo diverse pubblicazioni. Nel 2007 è stato finalista del Premio Campiello Giovani con il thriller La Nenia del Maestro e nel 2013 ha pubblicato la raccolta poetica Orfiche (Fondazione Mario Luzi).
L’apprendista bardo, edito nel 2018 da Bookabook, è il suo romanzo di esordio ed è frutto di studi approfonditi in merito sul periodo medievale. Il testo non è un fantasy classico, perché riprende temi epico-fantastici della tradizione letteraria europea. Raymond, figlio ed erede del conte di Provenza, con grande disappunto del padre, non è interessato al combattimento, bensì alla musica, tant’è che decide di scappare dal regno per inseguire il proprio destino. All’inizio non sa cosa fare, poi trova la strada grazie all’amicizia con un uccello parlante, la gazza Luc. I due stringono un accordo e Luc diventa così il maestro di Raymond. In questo modo inizia il viaggio dell’apprendista bardo che è un po’ il tragitto di chiunque, quando si cerca di comprendere quale sia la missione su questa terra.
Lo scritto di Giampà segna le fasi di un percorso storico seguito poi realmente da una grande rinascita e, allo stesso tempo, insegna ai lettori a sognare in grande e a lottare per ciò che si desidera.

E’ un romanzo che va a indagare quei valori cavallereschi – lealtà, coraggio, purezza d’animo – difficili da ritrovare oggi e d’ispirazione per i bambini. Il libro si può comprare online attraverso anche il bonus cultura. Ne vale la pena se desideriamo riflettere sul fatto che, a volte, le strade più ovvie non sono sempre quelle giuste e che i cambiamenti consentono agli esseri umani di raggiungere la verità.