Justin Bieber dopo la malattia riparte da Lucca: «Credo che Dio voglia che mi ami per quello che sono»

Justin Bieber, la pop star canadese, tra le più famose di tutti i tempi, assente da circa un mese e mezzo dai palchi internazionali e dai riflettori a causa di problemi di salute è ritornato sul palco ieri sera per il Lucca Summer Festival tra 20mila che hanno potuto assistere a una tappa del tour mondiale, lanciato dopo la pubblicazione del sesto album ‘Justice‘ definito di rinascita doppio la diagnosi a sindrome di Ramsay Hunt che aveva parzialmente paralizzato il volto d cantante.

Dopo le esibizioni di Rkomi e Mara Sattei alle 21.30 un video proiettato sul maxi schermo anticipa l’ingresso del cantautore con immagini, voce e testo. “A volte può essere difficile vedere tutta la bellezza che mi circonda perché sono bloccato dal problema che ho davanti” una delle frasi del video. “Credo che Dio voglia che mi ami per quello che sono nel punto di percorso di vita in cui sono adesso. Se il mio percorso può aiutarvi non desidero altro. Vi amo gente” conclude la voce narrante di Bieber

In scaletta le hit della pop star, come Yummy, Baby e Sorry, e nuovi successi tratti dall’ultimo album, con cui ha raggiunto numeri da record: oltre 9 miliardi di streaming in tutto il mondo. Lucca, Bieber continuerà in agosto con cinque tappe in Europa prima di andare sui palchi di Sudamerica, Sudafrica, Medioriente, Asia, Australia, Nuova Zelanda e poi di nuovo Europa.

Articolo precedenteLDA adesso ci prova con la spagnolo: annunciato il nuovo singolo “Lo que mas nos duele”
Articolo successivoMorgan: dopo dieci anni un nuovo singolo per omaggiare il maestro Franco Battiato
Musica,Cinema,Letteratura,Arte,Luoghi,TV,Interviste esclusive e tanto altro ancora. Domanipress.it