In questo 2020 abbiamo imparato una grandissima lezione di vita: nulla è certo, tutto è possibile

Solitamente accogliamo l’autunno con una certa malinconia.

Le temperature si abbassano, la stagione estiva si conclude definitivamente, gli studenti tornano a trascorrere interi pomeriggi sui libri e in un attimo la vita per tutti (o quasi) riappare nuovamente estremamente frenetica e faticosa.

In questo 2020 però abbiamo imparato una grandissima lezione: nulla è certo, tutto è possibile. Ancora una volta, come accaduto spesso nell’ultimo periodo, facciamo un passo indietro e sfatiamo un altro “mito”.

L’arrivo del primo freddo non è mai stato atteso quanto quest’anno. Sarà perché per molti ha significato il ritorno a una parziale normalità o semplicemente perché l’utilizzo della mascherina è più tollerabile con qualche grado in meno. Riconsiderando il tutto, anche la pioggia diventa meno fastidiosa di un’estate trascorsa nel caldo torrido delle nostre città.

Come possiamo dunque, affrontare questo autunno rendendolo ancora più piacevole di quanto già appare?! Non rinunciando a dei veri e propri “must” in ciascuna sfera della nostra vita, dalla moda al lifestyle.

Iniziamo dal dire cosa non può assolutamente mancare nel nostro guardaroba in questa stagione. Largo spazio alla pelle, finta o vera che sia a seconda delle vostre ideologie. Dal vestitino mini (troppo mini per quando farà più freddo) all’iconico chiodo che poi lascerà posto a cappotti oversize in lana. Se non volete rischiare di apparire eccessivamente “dark” abbinatela a colori come rosa ciclamino o verde salvia (vietati da dicembre a maggio). Rivivete la gioia nell’indossare la tuta la domenica: non ancora tutoni foderati in pail ma possibilmente pantaloni a zampa in cotone leggero in combo con la vostra sneaker (magari platform) preferita.

L’abbronzatura è andata e i capelli bagnati diventano nemici della cervicale. Questo è sicuramente un periodo di transizione per make up&hair style, come si dice in gergo tecnico. Iniziate a rispolverare il fondotinta ma senza abusarne. Per il momento evitate inutili mascheroni scegliendo una tonalità che si avvicini il più possibile alla vostra carnagione attuale. Finché si può, raccogliete i capelli in code alte e cipollotti spettinati: quando farà davvero freddo il beanie non lo renderà più possibile.

Senza rinunciare a piccoli piaceri, tornate ad avere uno stile di vita sano. Se durante l’estate avete abbandonato del tutto l’attività fisica, è giunta l’ora di ricominciare. Limitate le cene fuori e organizzate pasti appetitosi ed equilibrati homemade: ne gioverà il vostro portafoglio, la vostra pancia e vi aiuterà anche a rispettare al meglio le giuste precauzioni dovute all’emergenza Covid.

Comfort food del momento zucca e castagne, da includere necessariamente nella lista della spesa.

Se l’avete trascurata per un po’ dopo avervici passato fin troppo tempo, riprendete pieno possesso della vostra casa. “Coccolatela” proprio come lei fa con voi. Rendetela calda e accogliente con piccoli accorgimenti quali candele, cuscini o un nuovo profumatore per ambienti più “caldo”.

Fate in modo di aver sempre voglia di tornare a casa. Così trascorsa una giornata di lavoro e un allenamento di palestra intenso, dopo esservi struccate e aver indossato il vostro tutone preferito potrete finalmente stendervi sul divano godervi il vostro posto, riposarvi nell’attesa di una spaziale vellutata di zucca da voi magistralmente preparata per una deliziosa cenetta.

Cristina Ciurleo