Il destino di stelle cadenti di Emanuele Zanardini: storia di un amore che supera ogni ostacolo

Questa è la storia di Cassiopea, che ama farsi chiamare Cassie, e di Milo, due giovani colti in un momento di profonda trasformazione, in una fase della vita in cui è tanto facile essere felici così come è altrettanto semplice vedere crollare ogni certezza. Il destino di stelle cadenti di Emanuele Zanardini racconta la storia degli incontri tra i due ragazzi, spesso involontari ma sempre significativi. Nel loro primo contatto Cassie appare a Milo come un’aliena: è in mezzo alla neve candida, infagottata nel suo paltò, e sembra attendere una navicella perduta, per poter infine tornare a casa nello spazio profondo. E in fin dei conti Milo non ha tutti i torti: Cassiopea è il nome della ragazza, e il firmamento è di diritto la sua casa.

Ma lei in realtà non sopporta il suo nome e ciò che rappresenta, soprattutto in un momento in cui non sente di appartenere a niente, di essere una stella solitaria che non fa parte di nessuna costellazione, che sta precipitando verso il nulla. Cassie vive la notte più buia e dolorosa della sua vita, e da subito comprende che sarà sola, che nessuno si preoccuperà del destino di una stella cadente.

Il romanzo di Zanardini è molto duro nel raccontare la violenza sulle donne, ma al contempo riesce a trattare l’argomento con grande sensibilità. Cassie deve fare i conti con una brutalità cieca che la dilania, ed è proprio Milo a trovarla in una mattina gelida, in un incontro deciso da un destino beffardo e manipolatore. È il fato infatti il collante tra i due ragazzi, deciso a farli incrociare ancora e ancora, a intrecciare indissolubilmente le loro vite. Cassie e Milo sono entrambi stelle in caduta libera: lei deve portare il peso emotivo e materiale di una grande sofferenza, lui è schiacciato da un’esistenza che sembra non volergli concedere niente. La loro giovinezza non fa che rendere la storia più dolorosa, perché a due ragazzi ebbri di vita dovrebbe essere concesso di sorridere e di amare incondizionatamente.

Il destino di stelle cadenti è un romanzo amaro, ma proprio nel momento in cui Cassie decide di cedere, l’amore più puro bussa alla sua porta, l’aiuta a rialzarsi, le ricorda che continuare a vivere è la cura per ogni sofferenza. I due giovani formeranno una loro costellazione, senza forzature, senza invasioni nell’intimità dell’altro, semplicemente. In questa storia attraversata da un forte senso di fatalismo, due anime si incontreranno, e forse, se il destino sarà clemente, non si lasceranno più.