Guida alle novità più importanti della fiera E3: ecco tutti i videogiochi da tener d’occhio ed i titoli che domineranno la prossima stagione

Dunque eccoci qui, fine Giugno 2021. Tra il 12 e il 15 di questo mese si è svolto il mitico Electronic Entertainment Expo (E3), la fiera annuale di Los Angeles dove i Big dell’industria videoludica presentano le prossime uscite a consumatori, investitori e media vari. Causa pandemia questo E3 si è svolto perlopiù online e questo cambiamento, rispetto al bagno di applausi dei soliti Expo, si è sentito. Ma alla fine è semplicemente l’effetto che hanno subito tutti quegli eventi (da talk show a partite di calcio) che hanno dovuto trovare un modo per fare a meno del pubblico in sala.
Quindi concentriamoci sulla vera sostanza dell’E3 e l’unica cosa che veramente conta in un evento del genere: i videogiochi.
Ecco un breve riassunto dei titoli migliori da tener d’occhio per il prossimo futuro.

Tiny Tina’s Wonderland
Spin off della serie Borderlands a tema fantasy. O almeno pare. Borderlands non si è mai preso sul serio come videogioco e quindi qualsiasi pretesa di “sensato” se è andata fuori dalla finestra molto tempo fa. Tiny Tina ha tutte le caratteristiche della serie: colori accesi (forse anche troppo), armi assordanti, esplosioni e personaggi assurdi. Buona sorpresa per i fan, anche se avranno da aspettare il 2022 quando forse avremo una data precisa.

Metal Slug: Tactics
Vi ricordate “Metal Slug”, quel gioco d’azione platform/shooter 2D a scorrimento orizzontale nato per i cabinati a gettoni? Ecco, Metal Slug: Tactics è lo stesso, ma trasformato in uno strategico a turni per Pc. E’ buona cosa che questo vecchio Ip non vada sprecato e rinnovarlo con delle meccaniche completamente nuove per la serie sembra un ottima idea. Data di uscita prevista entro la fine del 2021.

Jurassic Wolrd Evolution 2
Già il primo Jurassic World è stato un titolo inaspettato. Cioè: non sono forse i dinosauri passati un po’ di moda? Eppure a dispetto di tutto già il primo Jurassic Wolrd si era rivelato un gioco più che decente (un gestionale dove dovevamo dirigere e costruire il parco divertimenti come nel primo film di Jurassic Park con una serie di meccaniche simili a Sim-City). A quanto pare il gioco ha venduto abbastanza da giustificare un sequel. Non una sorpresa col botto, ma comunque piacevole. Data di rilascio sconosciuta ma entro la fine dell’anno.

Sable
Primo titolo dell’E3 a non appoggiarsi a un Ip preesistente. Con un estetica originale (qualcosa che ammicca allo stile dei cartoni animati di Hayao Myazaki) si presenta come un “Breath of the Wild” in stile Sci-fi. Ha destato l’interesse unanime e dato una scossa di novità. Previsto il lancio per Settembre. Da tenere d’occhio. Uscita prevista per il 23 Settembre di quest’anno.

Salt and Sacrifice
Seguito dell’acclamato Salt and Sanctuary, gioco medroidvania/Souls-like. Questo è stato una vera sorpresa. Il primo è riuscito ad accaparrarsi i fandom di due generi diversi al punto da guadagnare questo sequel. Personalmente adoro i entrambi i generi e mi unisco alla folla di fans che lo aspettano con la bava alla bocca. Dal momento che per la data di uscita ci sarà da aspettare il 2022, per chi volesse approcciarsi alla saga, sarebbe un buon momento per provare il primo capitolo (già in saldo).

Solar Ash
Non è la prima volta che si sente parlare di Solar Ash e continua a stupire con la sua estetica impressionante, azione spericolata strutturata in stile platform (che ricorda vagamente “Gravity Rush”). Purtroppo la data di uscita è ancora avvolta nel mistero.

Overwatch 2
Blizzard prova a rinvigorire Overwatch annunciando un seguito che sembra più un espansione incapace di mettere sul tavolo qualcosa di nuovo. Ma l’ultima parola và al fandom e questo annuncio sembra indirizzato proprio agli appassionati del titolo, i quali sembrano ottimisti. Previsto per il 2022.

Elden Ring
From Software fa rizzare i capelli a tutti annunciando Elden Ring che, per dirla breve, è fondamentalmente Dark Souls 4. Il gioco sembra magnifico e l’hype è alle stelle come è giusto che sia. Purtroppo la data d’uscita giace nel lontano giugno 2022.

Rocksmith+
In sostanza questo titolo appartiene allo stesso genere del caro vecchio “Guitar Hero”. Attualmente non ci sono molti giochi di musica moderni ed era davvero da un po’ che non si vedeva un titolo simile. Sinceramente, pur non essendo minimamente un appassionato di giochi simili, sono contento. E’ triste vedere un genere cadere nel dimenticatoio senza una ragione valida e forse Rocksmith+ riuscirà a ridare un po’ di brio.

Far Cry 6
Nuovo titolo targato Far Cry. Con Gian Carlo Esposito nei panni dell’antagonista (e bisogna ammettere che fa la sua figura) Far Cry 6 sembra partire spedito a voler continuare l’onorata tradizione della serie di sparatutto/open wolrd in stile set di un film di Michael Bay. E và benissimo così. Previsto il lancio per il 21 Ottobre, non dovremo aspettare poi tanto.

Mario + Rabbits: Sparks of Hope
Precisiamo: la Nintendo non concede la licenza per usare il suo personaggio più famoso così, alla leggera. Eppure l’ha fatto per questo titolo, targato Ubisoft. Nella sua assoluta bizzarria questo gioco sembra promettere una sola cosa: ore su ore di spanato divertimento. I fan apprezzano e la Nintendo annuisce tacitamente la sua approvazione da lontano. L’uscita è prevista per l’anno prossimo ma senza una data precisa.

Shadow Warrior 3
Terzo capitolo della antica e venerata saga Shadow Warrior. Il trailer ha la stessa energia di un film d’azione hollywodiano. Pochi filmati, molto gameplay, azione rapida e violenza gratuita. Semplice e divertente, l’uscita è prevista per quest’anno, ma ancora non si ha una data precisa.

Trek To Yomi
Lo stile di questo gioco è letteralmente lo stesso dei vecchi film di Akira Kurosawa (vedere per credere) e si presenta come un “New Brutal Samurai Game”. Grandi promesse e fascino a palate. Anche questo titolo annunciato per il 2022.

Wizard with a Gun
Lo stile estetico di Wizard with a Gun sembra un misto di Final Fantasy più uno spaghetti western e il tutto disegnato a mano con un colorato stile cartoon. So che questa descrizione sembra il prodotto di un allucinazione e che non c’è verso che queste cose vadano d’accordo… ma Wizard with a Gun ci riesce eccome. Il gioco si presenta come un sandbox-survival con un gamplay sembra mischiare “Don’t Starve” e “Enter the Gungeon”. Sì, insomma: questo gioco mischia un sacco di cose e sembra riuscirci bene. Molto interessante. Data per l’uscita: 2022.

Death’s Door
Altro gioco con un estetica davvero originale e delle animazioni interessanti. Death’s door è un fantasy-adventure action game con Visuale isometrica incentrato sull’esplorazione e il combattimento e roleplaying vecchio stile. Cosa migliore di tutte, la data di uscita è proprio per il 20 luglio!

Tumble Time
Okay… voglio essere onesto al cento per cento con chiunque stia leggendo questo articolo. Non ho idea di che cosa tratti Tumble Time. E’ stato annunciato come un gioco per cellulari (sono abbastanza sicuro che lo sia) ma l’intero trailer è una satira proprio sui giochi per cellulari (nonché qualcosa che sembra uscito dalla “tv via cavo interdimensionale” di Rick & Morty), quindi… ne io ne nessun altro sa cosa sia veramente Tumble Time con certezza. Andate a vedere voi stessi. Potrebbe anche non essere un gioco ma solo un enorme scherzo.

S.T.A.L.K.E.R. 2
Personalmente non credevo che sarei vissuto abbastanza a lungo da vedere annunciato il sequel ufficiale di “S.T.A.L.K.E.R: Shadow of Chernobyl”. Stalker è una serie di giochi la cui importanza e popolarità non deve essere sottovalutata, ma ora mai i fan della serie (che hanno giocato al primo titolo ben quattordici anni fa e l’ultimo spin-off circa undici anni fa), avevano seppellito ogni speranza di un autentico sequel realizzato con moderne tecnologie. Quest’annuncio promette molto ma con la data d’uscita fissata (per ora) ad aprile del 2022 bisognerà avere molta pazienza.

Psychonauts 2
Altro sequel inaspettato di un gioco popolare di cui nessuno si aspettava un ritorno. Psychonaust 2 è una dolce sorpresa (già annunciato in precedenza, in realtà ma ora ne abbiamo la conferma). Lo stile cartonesco con grafica colorata (lo stile è quello dei platform classici come Crash Bandicoot e Gex) e il gamplay appare divertente e avventuroso. Data d’uscita dietro l’angolo: 25 Agosto 2021.

Age of Empiers 4
Nuovo titolo della serie Age of Empiers. Alte aspettative per un altro capitolo di una delle serie di giochi di strategia in tempo reale più famosa di tutti i tempi. Sarà all’altezza di Age of Empiers 2? forse no, ma comunque sarà un aggiunta interessante ai grandi titoli del genere di strategia in tempo reale.

Outer Worlds 2
Annunciato il seguito di uno degli Rpg più di successo degli ultimi tempi. Quando uscirà? Di cosa parla? Su cosa sarà incentrata la storia? Non si sa. Niente di tutto questo. Ma il trailer è un capolavoro. Nel caso qualcuno non l’abbia ancora visto non voglio rovinargli la sorpresa.

Forza Horizon 5
Quindi capitolo della saga. Ora, io sono l’ultimo capace di giudicare un gioco di corse di macchine, ma, per quel poco che ne capisco, è davvero bello a vedersi (e a sentirsi). Macchine sexy e motori ruggenti. Se c’è qualcos’altro cui questo gioco ha bisogno, mi sfugge.

Halo Infinite
Torna in pompa magna Master Chief con la missione di riconquistare il cuore dei migliaia di fans di Halo sparsi in tutto il pianeta. Gli ultimi capitoli della saga avevano lasciato una sensazione… insapore. Con questo annuncio Miscrosoft si lancia a testa bassa per riprendersi la cintura di campione d’incassi. Sembrano davvero convinti e in effetti tutto ciò che si vede è impressionante: tutto incentrato sull’azione, l’estetica e il multiplayer (ancora si sa poco della modalità single player, ma probabilmente è solo un annuncio da rimandare a un domani prossimo).

Battlefield 2042
Il titolo precedente della saga Battlefield (Battlefield 5) non è andato bene: ha inferto un colpo alla popolarità della saga e fiaccato di colpo la fede e l’entusiasmo di un armata di fans paganti. Battlefield 2042 vuole tornare alle origini che hanno reso la saga grande: Battaglie multiplayer di proporzioni epiche. Battlfield 2042 è un gioco “sparatutto” e mai tale definizione appare più appropriata: nel trailer ogni cosa spara a ogni cosa. Un trailer spettacolare, un annuncio con i fuochi d’artificio. Battlefield 2042 sembra davvero andarci giù pesante: è grosso, è prepotente, è arrogante ed è esattamente così che dovrebbe essere. Data d’uscita: 22 ottobre 2021.

Diablo: Resurrected
E’ una remaster di Diablo 2, quindi non c’è molto da dire. Diablo 2 era (è tutt’ora) un gran gioco e questa versione è la stessa identica cosa ma con una grafica migliore. Anche se la sensazione generale è che comunque l’ingrediente segreto di Diablo Resurrected sia la nostalgia, sembra comunque invitante. Sinceramente lo consiglio più a chi non si sia mai approcciato a Diablo che a chi ha intenzione semplicemente di rigiocarci per rivivere vecchi ricordi. Data d’uscita prevista per il 23 Settembre 2021.

Twelve Minutes
Un gioco indie per xbox che sfoggia un concept decisamente originale: impersoneremo un uomo intrappolato in un loop temporale di venti minuti. L’obbiettivo è fuggire. Interessante, praticamente un escape room virtuale. Previsto per il 19 Agosto 2021.

Somerville
Nuovo titolo dagli sviluppatori di Limbo e Inside. Visivamente fantastico, storia criptica, puzzle e tutti gli altri marchi tipici dei suoi predecessori. Non si ha una data di lancio precisa, ma sarà da qualche parte nel 2022.

Replaced
Replaced è un gioco con grafica Pixel-Art di avventura a tema Cyberpunk e ha un aspetto davvero meraviglioso. Lo stile, le animazioni e l’atmosfera sono probabilmente quello a cui avrebbe dovuto puntare Cyberpunk 2077. Data di lancio ignota, ma si spera sia pronto per il 2022.

Final Fantasy: Stanrger Paradise
Nuovo gioco marchiato Final Fantasy in stile souls-like. Ed è… okay, credo. Visivamente spettacolare ma protagonista generico. Il trailer mostra tutto ma non dice praticamente niente (a parte qualche qualche frase ad effetto pronunciata con voce da eroe dannato), quindi: molti cliché ma il combattimento appare davvero gagliardo e spettacolare, questo và detto. Non si ha una data precisa, ma anche questo gioco è previsto per l’anno prossimo.

They Always Run
Titolo action in 2D side-scrolling che cavalca l’onda di popolarità cui il genere sta godendo in questo periodo nell’ambito indie per pc. Impersoneremo un cacciatore di taglie/Cyborg in una città futuristica dove daremo la caccia a dei ricercati (altri cyborg e mutanti) in cambio di grasse somme di denaro. L’azione ricorda vagamente il titolo “Katana: Zero”. Ben realizzato, ben fatto, molto interessante. E lo stile Sci-fi/Cyberpunk lo rende davvero bene. L’uscita pè prevista entro la fine di quest’anno, ma ancora non si ha una data precisa.

Silt
Gioco indie adventure 2D incentrato sull’esplorazione interamente ambientato sott’acqua. Grande atmosfera e meccaniche di gioco originali. Il trailer ne mostra benissimo lo stile e le meccaniche originali e invito ad andare a vederlo. Da tenere d’occhio. Data d’uscita fissata per l’inizio del 2022.

Project Warlock II
Sequel del primo capitolo e portatore della fiaccola del genere retro-shooter. E di videogiochi del genere non se ne hanno mai abbastanza. Il primo capitolo è stato ben ricevuto, il secondo promette di capitalizzare sotto ogni aspetto. Il gioco è già in Early Access su Steam ma per la versione finita dovremo aspettare l’inizio del 2022.

Death Trash
Rpg post-apocalittico con una storia criptica, un mondo originale e una grafica pixel affascinante. L’originalità del titolo risiede tutta nelle meccaniche di gioco e nel setting della storia (tutta da scoprire giocando). Una ventata di novità nel genere Rpg post-apocalittico che ultimante cominciava a puzzare di stantio. Estremamente interessante. Data Per giocarci dovremo solo aspettare fino al 5 Agosto 2021.

Metroid Dread
Titolo che riceve il primo premio per questo E3 dal sottoscritto e da molti altri. Nuovo capitolo della saga Medroid che riabbraccia le origini del titolo senza lesinare su grafica, meccaniche e storia. Davvero un grande annuncio. Previsto per l’8 Ottobre 2021.

Advanced Wars 1+2: Reboot Camp
Un altra remaster, stavolta della serie di giochi “advanced wars” che ha visto la luce per la prima volta sul Gameboy Advance (qualcuno se lo ricorda?). Forse gli unici titoli che davvero avevano bisogno di una nuova edizione. Personalmente l’ultima volta che ho giocato ad Advanced Wars era su emulatore per pc dalla qualità discutibile (poco sano per la vista, lo sconsiglio vivamente). Sono buoni titoli e dalla vecchia grafica pixel da gamboy a un più sano 3D ben animato la differenza di vede. Per questo simpatico tiolo bisognerà aspettare inizio Dicembre 2021.

Breath of the Wild 2 (?)
Sequel super atteso del primo Breath of the Wild. Metto il punto di domanda nel titolo perchè non si ha ancora un titolo ufficiale. Il lancio è annunciato per il 2022 ma quando, esattamente, non si sa. Annuncio attesissimo e grande generatore di hype.

Francesco Viglione