Daniele Silvestri si aggiudica la Targa Tenco con “Argentovivo”

Daniele Silvestri si aggiudica la Targa Tenco con “Argentovivo”, considerata dalla giuria di esperti la Miglior Canzone in assoluto dell’anno.
Silvestri aveva già vinto il Tenco con “Daniele Silvestri” (Miglior Album d’Esordio nel 1994), con “Le cose in comune” (Miglior Canzone nel 1995) e con “Unò-Dué” (Miglior Album nel 2002 e anche finalista con “Il Latitante” nel 2007 e con “Il Padrone della Festa” con Fabi e Gazzè nel 2015).

Argentovivo” aveva già lasciato un segno molto forte durante lo scorso Festival di Sanremo, dove si era aggiudicato il Premio della Critica “Mia Martini” (facendo arrivare l’artista al numero record di tre Premi della Critica vinti), il Premio della Sala Stampa Radio Tv Web “Lucio Dalla” e quello per il Miglior Testo “Sergio Bardotti”.

Canzone di forte impatto emotivo, scritta per “batteria e orchestra” con i feat. Di Rancore,Manuel Agnelli e Fabio Rodanini, “Argentovivo” riesce, attraverso una costruzione quasi cinematografica – tra progressioni claustrofobiche e improvvise distensioni armoniche a dare voce ad un adolescente di oggi, esplorandone le disperazioni più profonde e meno comprese. Un testo che lascia senza fiato, efficace e crudo.
Il brano è contenuto nell’ultimo album di Silvestri “La Terra sotto i piedi” (Sony Music).