Arredare casa risparmiando: ecco alcuni consigli utili

Arredare casa non è sempre facilissimo. Questo perché bisogna tener conto di tantissimi fattori, spesso sottovalutati; ciò non significa, però, che vada trascurato quest’aspetto, specie se abbiamo intenzione di risparmiare qualcosina. Le proposte low-cost in commercio non mancano, basta prestare un po’ di attenzione.

Come risparmiare con l’online

Per prima cosa non dobbiamo sacrificare lo stile che più ci aggrada, anche se non abbiamo un budget molto rilevante da investire. Quindi, si deve partire sempre dal progetto e dalle idee che già avevamo in mente, per poi svilupparle. In qualsiasi caso, arredo classico, vintage, shabby chic e così via, le possibilità di risparmio sono sempre molte.

Detto questo, una delle mosse più vantaggiose e utili per risparmiare è sicuramente quella di affidarsi a dei siti di arredamento online, degli e-commerce. Per prima cosa, si possono trovare delle offerte che nei negozi fisici non vengono proposte: generalmente, nei siti di questo tipo le offerte sono molto più frequenti. Inoltre, online è possibile anche trovare dei mobili e degli elementi d’arredo in generale che sono magari diffusi in altre zone del pianeta, ma non in Italia.

Ma non è tutto. Acquistare degli elementi d’arredo online è comodissimo, visto che è possibile poi riceverli direttamente a casa, in pochi giorni e con pochi click. Si risparmia tempo e denaro.

Elementi d’arredo economici

Ci sono tantissimi elementi d’arredo che consentono di risparmiare molto denaro rispetto ai classici che già conosciamo. Un esempio? I pouf. Si tratta di una eccellente alternativa a divani o poltrone e che permette di risparmiare moltissimo, rispetto a queste due ipotesi. Oltre a ciò, con i pouf si può anche risparmiare molto spazio, visto che spesso sono “morbidi” e soprattutto di dimensioni contenute.

Altro elemento d’arredo sicuramente interessante per risparmiare spazio e denaro è il divano letto. In questo caso, si può risparmiare, evitando di acquistare uno dei due elementi d’arredo, sfruttando la doppia funzionalità.

Ma ci sono anche dei tavolini da soggiorno, i quali possono essere ripiegati e sfruttati poi per consumare i pasti, anche quando ci sono ospiti. Il tutto, come già anticipato, può essere scelto senza sacrificare in alcun modo lo stile d’arredo della propria casa e della stanza interessata.

Altri consigli utili

Una cosa che spesso viene sottovalutata è il fatto che acquistare mobili durante i periodi di saldi può essere sicuramente utile. Anche con l’online, il discorso non cambia, anzi. Periodi come quello post natalizio, per esempio, possono essere vantaggiosi per risparmiare.

Ma non è l’unico consiglio in tal senso. Anche acquistare dei mobili in pronta consegna può essere utile per risparmiare. Generalmente, questi prodotti sono pronti al montaggio e già stoccati. Per questo hanno un costo inferiore; stesso discorso per i mobili “bloccati”, poco personalizzabili.

Un occhio particolare dovrebbe essere anche rivolto alle agevolazioni fiscali. Specialmente negli ultimi tempi, il Governo ha previsto diverse agevolazioni e “bonus” relativi all’arredamento della propria abitazione: questi riguardano sia i mobili sia gli elettrodomestici, nonché i metodi di riscaldamento della casa.

Articolo precedenteRkomi torna con la speciale e inedita veste sonora di MTV Unplugged
Articolo successivoIl MUDEC apre le porte della Collezione Permanente con il nuovo percorso: “Milano Globale. Il mondo visto da qui”
Musica,Cinema,Letteratura,Arte,Luoghi,TV,Interviste esclusive e tanto altro ancora. Domanipress.it