Addio Raffaella Carrà: la Regina della tv italiana ci lascia all’età di 78 anni

Si è spenta all’età di 78 anni Raffaella Carrà,  la Regina della tv italiana. “Raffaella ci ha lasciati. È andata in un mondo migliore, dove la sua umanità, la sua inconfondibile risata e il suo straordinario talento risplenderanno per sempre”. Con queste parole Sergio Japino  il triste annuncio unendosi al dolore dei nipoti.

Raffaella Maria Roberta Pelloni, questo il vero nome della Carrà, era nata a Bologna il18 giugno 1943 ed è stata una delle più amate showgirl, cantanti, ballerine, attrici e conduttrici italiane, famosissima anche in Spagna e Sud America. Definita la regina della televisione italiana, è stata presente nei palinsesti televisivi dalla fine degli anni Sessanta fino agli ultimi mesi della sua vita. In carriera aveva venduto oltre 60 milioni di dischi, conquistando 22 dischi tra platino e oro. La sua grande occasione professionale arriva nel 1965 quando interpreta, accanto a Frank Sinatra, il film ‘Il colonnello von Ryan’ per la regia di Mark Robson. Ma sono gli anni Settanta a dare la vera svolta alla sua splendente carriera artistica portandola all’incredibile successo sul piccolo schermo: prima con lo spettacolo televisivo Io, Agata e tu e poi con Canzonissima dove affianca Corrado e dove si impone come “Miss Tuca Tuca”. Indimenticabile il ballo scacciapensieri con Alberto Sordi. Da allora Raffaella Carrà spi sbarca nel 1987 a Mediaset dove conduce, su Canale 5, il Raffaella Carrà show e Il principe azzurro. Le note di alcuni suoi brani hanno fatto la storia degli anni ’’80 diventando hit mondiali. Tra tutti si ricordano “Tuca tuca”, “Rumore” e “Io non vivo senza te”.