A Milano sono già iniziate le celebrazioni per i cinquecento anni dalla nascita di Leonardo Da Vinci

Certamente non in una location casuale, Milano ha iniziato con largo anticipo le celebrazioni per questo importante anniversario leonardesco.
Certamente non lo ha fatto una città casuale, ma quella che lo ha ospitato per un ventennio e a cui Leonardo Da Vinci era tanto legato.

Lo scorso 19 luglio è stata inaugurata la mostra Leonardo da Vinci Parade che sarà aperta al pubblico fino al 13 ottobre 2019, qualche mese dopo la ricorrenza cinquecentenaria della nascita di Leonardo il prossimo 2 maggio.
A ospitarla è, e sarà, il Museo della Scienza e della Tecnologia curatore e realizzatore, in collaborazione con la Pinacoteca di Brera, dell’evento espositivo. Il cuore della mostra è dato da una cinquantina di modelli – tra macchinari e invenzioni – realizzati interpretando i disegni di Leonardo.

Torneranno a essere esposte anche opere, restaurate negli anni più recenti, di modelli architettonici, militari oltre che civili alcun in gesso e altri in terracotta.

La Pinacoteca di Brera è presente con gli affreschi – già concessi al Museo nel 1952 – di pittori lombardi coevi a Leonardo.

In generale, i modelli esposti in questa mostra evento concretizzano i molteplici interessi del variegato genio leonardesco che si è occupato di discipline anche molto diverse tra loro.

Tiziana Cappellini