Zara Forman : Pittura iperrealista e cambiamenti climatici

La strabiliante pittura di Zara Forman, artista americana, rappresenta una vera e propria fusione tra iperrealismo e i cambiamenti climatici, che il nostro pianeta sta attualmente attraversando, o più precisamente subendo.

I suoi quadri sono infatti ispirati ai cambiamenti climatici , si tratta di opere suggestive che rispecchiano la natura in tutta la sua bellezza e impetuosità.

Per creare questi suoi capolavori l’artista è ricorsa non ad una , ma più tecniche, quali gessi, pitture e vernici, dando origine a degli spettacoli naturali d’ immensa bellezza.

In questi dipinti ritroviamo raffigurato un po’ di tutto, favolose cascate, predominanti iceberg, acque cristalline di mari, paesaggi ghiacciati.

L’intento di questa bravissima artista sta nel mettere in evidenza i radicali e profondi mutamenti che il nostro pianeta sta subendo drasticamente, come lo scioglimento dei ghiacciai al polo con tutte le sue drammatiche conseguenze, come l’innalzamento del livello dei mari, dato che il ghiaccio una volta sciolto si trasforma in acqua.

Questo è sicuramente un modo per comprendere la crisi climatica che il nostro pianeta sta attraversando attraverso l’arte, quindi l’arte come strumento utile per soccorrere la natura, ovvero il mondo in cui viviamo, il quale è in pericolo e noi umani, essendo gli unici responsabili di ciò, abbiamo il dovere di intervenire al più presto per salvare il salvabile.

Cheti Abate