“Valzer a tempo di Guerra” al teatro Piccolo Regio Puccini.

In occasione dl centesimo anniversario del primo conflitto mondiale , il Teatro Regio rende omaggio alla grande Storia con: Valzer a tempo di guerra, un nuovo spettacolo in cui le note de La Valse di Maurice Ravel si intrecciano ai racconti trasmessi da alcuni testimoni oculari della Prima Guerra Mondiale.
Il testo e la regia sono di Monica Luccisano, al pianoforte siederà Diego Mingolla che accompagnerà il mezzosoprano Manuela Custer e Sax Nicosia, voce recitante; le luci sono di Mario Merlino. Valzer a tempo di guerra sarà in scena al Piccolo Regio Puccini giovedì 4 dicembre alle ore 20 e in due appuntamenti riservati alle scuole giovedì 4 e venerdì 5 dicembre alle 10.30.
Il linguaggio verbale e quello musicale si fondono insieme per rivivere il primo conflitto mondiale. Il tempo ternario de La Valse di Ravel riassume un’epoca e si sgretola allo scoppio delle bombe che avvertono l’inizio di una nuova tragica era; ormai i giorni danzanti della Belle Époque sono bruscamente frantumati. Tra le note di Ravel e di altri compositori, si dispiegano i terribili giorni di guerra, raccontati da otto testimoni che vissero in prima persona l’immane tragedia. Le loro testimonianze verranno lette per ricomporre un momento della Storia contemporanea visto attraverso gli occhi di uomini e donne di diversa nazionalità ed estrazione: soldati e ufficiali, prigionieri e condannati, una maestra e i suoi scolari, un medico e un’infermiera, un cecchino e un disertore. Uomini e donne di tutte le nazioni coinvolte nel conflitto raccontano ognuno la propria guerra: piccole storie immerse nella grande Storia.
Per lo spettacolo di giovedì 4 dicembre ore 20 al Piccolo Regio Puccini, inserito nella programmazione di Al Regio in famiglia, sono in vendita i biglietti al costo di € 10 per gli adulti e di € 8 per i ragazzi fino a 16 anni, disponibili alcuni posti a ingresso gratuito, riservati agli under 16 accompagnati da una persona adulta per la quale è prevista una riduzione sul prezzo del biglietto. Biglietteria del Teatro Regio, piazza Castello 215 – Tel. 011.8815.241/242, presso Infopiemonte-Torinocultura, alla Biglietteria del Teatro Stabile, on line su www.vivaticket.it e telefonicamente con carta di credito al n. 011.8815.270. Info: tel. 011.8815.557 e www.teatroregio.torino.it. Le attività rivolte alle scuole sono realizzate in collaborazione con la Fondazione Cosso. Per informazioni e prenotazioni sulle recite riservate alle scuole, contattare l’Ufficio Attività Scuola al numero 011.8815.209 e consultare il sito www.teatroregio.torino.it. Per ulteriori informazioni e approfondimenti, è attivo il blog La Scuola all’Opera.

Stefania De Marco