Urbino: In mostra la “Bella Principessa”

Dal 6 dicembre al 18 gennaio 2015 sarà in mostra al Palazzo ducale di UrbinoIl ritratto di dama in pergamena, asportato da un volume del ‘400 conosciuto come La Sforziadedefinito il più intrigante giallo della Storia dell’Arte: è la più recente attribuzione che riguarda Leonardo da Vinci, seguita a indagini scientifiche del 2009 per il ritrovamento di un’impronta. Ora il dipinto ritrovato torna in Italia, a circa 500 anni di distanza, e viene finalmente esposto agli occhi del grande pubblico.
Questo ritratto, chiamato dal Professor Martin Kemp “La Bella Principessa”, sarà dal 6 dicembre 2014 al 18 gennaio 2015 nel Salone del Trono del Palazzo Ducale di Urbino. L’esposizione al pubblico in esclusiva mondiale è curata da Vittorio Sgarbi: per la prima volta dopo l’attribuzione certa dell’opera al genio di Leonardo si potrà ammirare il ritratto in pergamena in Italia.
La Bella Principessa è una giovanetta vista di profilo, con i capelli raccolti nell’acconciatura del coazzone, in voga alla corte Sforzesca. Probabilmente si tratta di Bianca Sforza, figlia illegittima del Duca di Milano e di Bernardina de Corradis, promessa all’età di dieci anni a Galeazzo Sanseverino, che la sposò nel 1496.

Stefania De Marco