Università di Siena – In mostra Alessandro Parronchi: l’uomo,il poeta,l’amico.

Innaugurata presso la Biblioteca umanistica di via Fieravecchia, 19 (corridoio delle Statue, I piano)  la mostra dedicata ad Alessandro Parronchi: l’uomo, il poeta, l’amico. La mostra è dedicata all’esposizione del materiale archivistico del Fondo Alessandro Parronchi, conservato dalla Biblioteca umanistica dell’Università di Siena e celebra il centenario dell’autore fiorentino. In particolare è in mostra una selezione delle prime edizioni novecentesche appartenute a Parronchi stesso, che le custodiva con attenzione e affetto, e che spesso recano la dedica dell’autore. Collaborazioni, confronti, scambi, ma soprattutto amicizie che accompagnarono Alessandro Parronchi nella vita e oltre. L’esposizione è stata curata dalle volontarie del servizio civile regionale.

Contemporaneamente, presso il museo del Santa Maria della Scala è aperta la mostra “Arte e letteratura nel Novecento”, dove sono esposti opere e materiali d’archivio della cultura del ‘900, come il fondo Alessandro Parronchi e il fondo Mario Luzi. La parte bibliografica e archivistica di questa mostra è parte del patrimonio della Biblioteca umanistica, ed è fortemente e completa il percorso organizzato presso l’  Ateneo in via Fieravecchia.

Alessandro Parronchi svolse lavoro di critica con saggi e monografie sui principali pittori e artisti moderni e contemporanei, specie italiani; e nel campo della poesia, con traduzioni da Mallarmé, Nerval, Rimbaud e  Racine Come poeta, la sua produzione  risente  dei modi dell’esperienza ermetica nella quale egli si formò, è raccolta in: Per strade di bosco e città (1954); Coraggio di vivere (1961); Pietà dell’atmosfera (1970); Replay(1980); Climax (1990).

Caterina Morelli