Ritornano gli appuntamenti con la cultura in TV con SuperQuark

Orsi bianchi, lupi e volpi alle prese con il lungo inverno del circolo polare artico in apertura della nuova puntata di SuperQuark, in onda mercoledì 20 luglio alle 21.30 su Rai1 e Rai HD: un documentario della nuova serie della Bbc dedicata al mondo dei predatori.
Numerosi gli altri argomenti della trasmissione, tra i quali l’addestramento dei piloti dell’Eurofighter Typhoon, un caccia supertecnologico che può sfiorare i 2500 chilometri orari; le abitudini alimentari dei soldati italiani in trincea durante la prima guerra mondiale; la decodifica del DNA dei cani, che renderà possibile il miglioramento della salute dei nostri amici a quattro zampe. E ancora, la rilevazione delle onde gravitazionali previste da Einstein, avvenuta l’11 febbraio 2016, e i nuovi orizzonti scientifici che questa scoperta apre, nel servizio di Barbara Gallavotti e Rossella Li Vigni; l’applicazione della tecnologia ai servizi igienici, da un’idea di Bill Gates, per aiutare le aree del pianeta in cui i colibatteri causano tuttora infezioni, morti e malattie, nel filmato di Giovanni Carrada e Federica Calvia; un approfondimento sulla placenta attraverso l’utilizzo di un nuovo microchip, nel servizio di Paolo Magliocco e Giulia de Francovich; e le nuove frontiere del mondo digitale nel servizio di Barbara Gallavotti e Francesca Marcelli.
In primo piano, nelle rubriche, la sovrappopolazione e i flussi migratori con il demografo Antonio Golini (Per Come si fa); l’affondamento della corazzata austriaca Viribus Unitis durante la Prima Guerra mondiale con il professor Alessandro Barbero (Per Dietro le quinte della Storia); le esperienze di educazione alimentare nelle scuole di Parma (Per la Scienza in Cucina) con la dottoressa Elisabetta Bernardi; e la scoperta delle onde gravitazionali (nella rubrica Polvere di Stelle) con il professor Giovanni Bignami.