Quindici film cult per ricordare Marlene Dietrich al MIC di Milano

Il Museo Interattivo del Cinema-Fondazione Cineteca Italiana prevede a Milano una rassegna dedicata a Marlene Dietrich.

Dal 30 settembre al 21 ottobre verrà proiettato un ciclo di quindici film per ricordarla, ma anche per farla meglio conoscere. “Il fascino segreto di Marlene Dietrich”, titolo di questa rassegna, è volto a porre l’accento sulla carriera ma anche sulla personalità, peraltro inscindibili, della Dietrich.

Attrice e cantante, molti dei film da lei interpretati sono entrati nella storia del cinema al pari di alcune canzoni cui ha dato la voce. Dal primo titolo, tra i più importanti della sua filmografia, “Angelo azzurro” al documentario biografico “Marlene Dietrich-Her Own Song” girato dal suo stesso nipote David Riva.

Durante le tre settimane della rassegna, verranno proiettati anche “L’infernale Quinlan” e “Scandalo internazionale”. Entrambi sono solo due esempi fra i tanti altri dell’ascesa hollywoodiana che la Dietrich fece. Tanto da essere diretta, nella prima di queste due pellicole citate, da Orson Welles.

Tutti gli altri film in programma sono: “Venere Bionda”, “Marocco”, “Paura in palcoscenico”, il western “Rancho Notorius”, “Desiderio”, “Shanghai Express”, “Il viaggio indimenticabile”, “Capriccio spagnolo”, “Disonorata”, “Testimone d’accusa”, “Angelo”.

 

Tiziana Cappellini