PACIFICO: ultimi due appuntamenti con “LE MOSCHE TOUR”.

Prosegue il mini-tour “Le Mosche” del cantautore Pacifico, che per l’occasione si mostra al pubblico in veste di attore, narratore, cantautore ma anche di autore ed entertainer presentendo uno spettacolo speciale in grado di far sorridere e commuovere, allo stesso tempo.

 

Gli ultimi due appuntamenti del mini-tour “Le mosche”, che prende il nome dall’omonimo libro scritto dallo stesso cantautore, saranno: sabato 28 novembre al Teatro Forma di Bari e l’11 dicembre al Teatro Vivaldi di Jesolo.

 

«LE MOSCHE se ne vanno ancora in giro. Altri concerti, canzoni mie e di altri – racconta Pacifico – Letture da questo piccolo libro, da questa raccolta di pensieri che si è compilata quasi da sola, senza che me ne accorgessi. Alcune letture, brevi, malinconiche o sarcastiche, le canzoni, con basi arrangiate per l’occasione; qualche ospite. Anzi, un ospite: Neri Marcorè in almeno tre delle date previste, a Genova, Firenze e Roma, e poi chissà».

 

La scenografia proietta Pacifico in una dimensione sospesa tra la narrazione e il suono delle chitarre. È uno spettacolo che regala sorrisi e riflessioni anche grazie al susseguirsi di fotogrammi immaginari. Gli oggetti scenici degli spettacoli sono a cura dell’artista Sergio Brumana, mentre i suoni e la programmazione sono affidati a Max Faggioni.

 

È disponibile inoltre, in edizione speciale e in tiratura limitata, il libro “Le Mosche”, pubblicato da Baldini & Castoldi e acquistabile in esclusiva al sito http://goo.gl/U3QWlE. «LE MOSCHE è un taccuino, che non aveva, finora, la presunzione di farsi libro. Era un quaderno tutto rattoppato, pieno di segnacci e cancellature. Ore queste mosche sono appiccicate alla carta moschicida di un libretto vero, con copertina e rilegatura, un nugolo di mosche su carta che mi porterò dietro per una serie di concerti e presentazioni».

 

Il cantautore è, inoltre, reduce dal grande riscontro avuto con “Le storie che non conosci”, brano scritto e interpretato con Samuele Bersani e con la partecipazione straordinaria di Francesco Guccini per l’iniziativa #ioleggoperché (https://www.youtube.com/watch?v=_S_NKcehXh0), con il quale si è aggiudicato la TARGA TENCO 2015 nella sezione “Miglior Canzone”.

 

Pacifico, attualmente residente a Parigi, prosegue la sua attività di autore: oltre ad aver partecipato alla scrittura di tutti i brani contenuti nel nuovo disco di Malika Ayane (“Naif”), compreso “Adesso e qui (Nostalgico presente)” che la cantante italo-marocchina ha proposto all’ultimo Festival di Sanremo, ha anche iniziato a scrivere per alcuni importanti artisti francesi. Ha appena composto un brano, “Amore puro”, per Vincent Niclo, star della variété francese, il cui disco ha raggiunto le 150.000 copie vendute a solo un mese dall’uscita. Pacifico sta collaborando anche con Davide Esposito e Francois Welgryn, autori tra i più celebri in Francia (hanno scritto per tutte le massime star, da Johnny Hallyday a Celine Dion).