Mostra : Julian FRIEDLER “VOYAGE” a ventimiglia

Sarà curata da Dominique Stella la nuova mostra dedicata antitolata “Voyage” esposta presso il Museo civico Archeologico Girolamo Rossi di Ventimiglia dal 18 dicembre 2014 al 28 febbraio 2015 con inaugurazione il 18 dicembre ore 18.30.

Julien Friedler è pittore. Un pittore che osserva il mondo, e da questa contemplazione nasce una forza di ricezione e trasmissione delle percezioni visibili e invisibili delle energie vive che abitano il nostro pianeta. La sua arte mette in moto sensazioni, relazioni, analisi, capacità di azione, e ed è concepita come opera di integrazione di tutte le espressioni vitali, derivino esse dalla propria esperienza o da quella altrui. La sua azione, di conseguenza, riveste molteplici aspetti e la sua opera abbraccia vari campi, dalla  letteratura alla filosofia, dall’analisi sociologica alle arti plastiche ,dando il meglio di se nella pittura e nella scultura.

Il fine ultimo dell’arte di Julien Fredler non è però la contemplazione del mondo ma è il «tentativo di scoprire ciò che costituisce l’essenza passionale delle persone».

La sua carica emotiva e sensibile e il lavoro della sua indagine è arricchita da una conoscenza dei meccanismi segreti degli esseri umani, che oggi Friedler sviluppa nel suo progetto di Boz, ma che egli ha nutrito tempo addietro attraverso la pratica della psicanalisi alimentando il suo immaginario pittorico

 

L’esposizione sarà accompagnata da un catalogo bilingue, con un testo di Dominique Stella, pubblicato per l’occasione da Jacques Flament éditions (Francia). La mostra è promossa da l’Association Julien Friedler pour l’Art Contemporain Spirit of Boz – Julien Friedler.

Stefania De Marco