Mario Venuti ritorna in radio con il singolo “L’Alba”

è in rotazione radiofonica il brano “L’ALBA”, il nuovo singolo di MARIO VENUTI estratto dal suo ultimo album di inediti: “IL TRAMONTO DELL’OCCIDENTE” (Microclima-Musica & Suoni/Believe Digital).

 

«Dopo aver attraversato la notte buia e tempestosa ci stiamo avvicinando verso l’alba – afferma Mario Venuti – Un messaggio di speranza e di rinascita che chiude il cerchio, come la luce in fondo al tunnel della crisi economica o anche l’inizio di un nuovo umanesimo».

 

Il brano contiene un prezioso featuring con il cantautore palermitano Nicolò Carnesi, che lo commenta così: «L’alba spazza via l’oscurità della notte, è lenta, non arriva di colpo, il buio sfuma verso la luce, che finalmente ridona forma e colore a tutte le cose. Penso che sia la metafora perfetta del tempo in cui viviamo, un’oscurità passiva, priva di chiaroscuro e piatta, che ha bisogno di ritrovare la luce attraverso la coscienza, prima individuale, poi collettiva. L’alba è la speranza di chi è immerso nel buio e vuole uscirne».

 

Dopo la partecipazione al Concerto del Primo Maggio 2015 in Piazza San Giovanni, al via il tour estivo de “IL TRAMONTO DELL’ OCCIDENTE IN TOUR”.

 

Nel tour (prodotto da Microclima-Musica & Suoni, booking  Musica&Suoni – JM PRODUCTION) Venuti presenterà dal vivo i brani del suo ultimo album e i suoi grandi successi, con qualche sorpresa per i fan, accompagnato dalla sua band: Pierpaolo Latina (tastiere), Filippo “Fifuz” Alessi (percussioni), Antonio Moscato (basso), Donato Emma (batteria) e Luca Galeano (chitarra).
L’album “Il tramonto dell’Occidente” arriva a oltre due anni dal precedente “L’ultimo romantico” e nell’anno del 20esimo anniversario dalla pubblicazione del primo album da solista di Venuti (“Un po’ di febbre” – 1994). Il disco è stato interamente scritto e musicato con Francesco Bianconi e Kaballà, che in alcuni brani hanno prestato anche le loro voci. Oltre a loro, l’album contiene anche altri ospiti illustri: Franco Battiato, Alice, Giusy Ferreri e Nicolò Carnesi.

 

Questa la tracklist dell’album: “Il tramonto”; “Ite missa est” (feat. Francesco Bianconi e Giusy Ferreri); “I Capolavori di Beethoven” (feat. Franco Battiato); “Perché?”; “Ventre della città”; “Passau ‘a cannalora” (feat. Francesco Bianconi e Kaballà); “Arabian boys”; “Tutto appare” (feat. Alice); “Ciao American Dream” (feat. Robot HAL9900); “Il banco di Disisa”; “L’alba” (feat. Nicolò Carnesi).