Leonardo Da Vinci in 9 appuntamenti cinematografici al Museo Interattivo del Cinema

Dal 6 al 30 maggio 2015, presso il MIC – Museo Interattivo del Cinema, all’interno degli eventi organizzati per EXPO IN CITTÀ, Fondazione Cineteca Italiana presenta LEONARDO DA VINCI (1452-1519), ciclo di nove appuntamenti cinematografici dedicati al grande Maestro, in occasione della mostra a lui dedicata a Palazzo Reale.

Considerato all’unanimità uno dei più grandi esempi di genio a tutto tondo, Leonardo Da Vinci ha rappresentato il prototipo dell’uomo universale rinascimentale, in grado di padroneggiare perfettamente sia le arti che le scienze, passando con disinvoltura dal pennello ai calcoli, dallo scalpello al cannocchiale. Pittore e scultore straordinario, dal 16 aprile al 19 luglio 2015 Palazzo Reale dedica a Leonardo la più grande mostra mai ideata in Italia, comprendente molti capolavori immortali provenienti dai più grandi musei, tra i quali il Louvre di Parigi.

In occasione della mostra Fondazione Cineteca Italiana propone una retrospettiva di opere dedicate al grande Maestro. Si parte il 6 maggio con due preziosi documentari: Il Cenacolo di Luigi Rognoni (1949), dedicato al restauro di una delle opere più famose di Leonardo e Leonardo Da Vinci (1952) del grande Luciano Emmer, ritratto in forma di documentario della biografia dell’artista. Dal 9 maggio proponiamo invece tre esaurienti documentari realizzati per la televisione inglese: Leonardo da Vinci: il genio e il suo tempo (2006), Leonardo da Vinci. L’arte e la scienza (2006) e L’ultima cena di Leonardo (2008). A partire da sabato 16 maggio sarà invece proiettata in tre parti la fiction RAI del 1971 La vita di Leonardo da Vinci, diretta da Renato Castellani. Il 27 maggio in calendario due brevi documentari di Camillo Pellegatta e infine si chiude il 30 maggio con il film L’ultima cena di Luigi Giachino (1948), nella versione restaurata da Fondazione Cineteca Italiana.

SCHEDE DEI FILM E CALENDARIO

Mercoledì 6 maggio
h 18.00 Il Cenacolo: le vicende e il restauro Pellicioli del capolavoro di Leonardo da Vinci (Luigi Rognoni, Italia, 1949, 12’)
Il “Cenacolo” di da Vinci nel Convento di Santa Maria delle Grazie è stato gravemente danneggiato durante i bombardamenti alleati nella seconda guerra mondiale. Questo film documenta la storia del dipinto, l’entità del suo danno e il successivo ripristino di Mauro Pellicioli. Il documentario contiene rarissime immagini di Pellicioli che mostra la sua tecnica di recupero dell’affresco.

A seguire
Leonardo Da Vinci (Luciano Emmer, Italia, 1952, 52’)
In forma di documentario viene illustrata la vita del grande ingegno del Rinascimento italiano Leonardo da Vinci.

Sabato 9 maggio
h 16.00 Leonardo da Vinci: il genio e il suo tempo  (2006, 90´, ediz. italiana con sottotitoli inglesi)
La vita di Leonardo raccontata attraverso ricostruzioni in costume ed ambientazioni storiche che gettano luce sulla sua personalità e sulla vita nel cuore del Rinascimento.

Mercoledì 13 maggio
h 17.00 Leonardo da Vinci: L´Arte e la Scienza (2006, 78´)
Il programma si compone di due filmati: il primo sulle straordinarie capacità artistiche di Leonardo, il
secondo sulle sue invenzioni geniali che precorsero i tempi di centinaia di anni.

A seguire
Leonardo Da Vinci, inventore navale (M. Bragadin, Italia, 1959, 14’)
Le straordinarie opere di Leonardo in campo marittimo.

Sabato 16 maggio
h 16.00 La vita di Leonardo Da Vinci, serie per la TV. I parte (Renato Castellani, Italia, 1971, 74’)
Il film a puntate ripercorre interamente e con dovizia di particolari tutta la vita di Leonardo da Vinci, dalla sua nascita sino alla morte in Francia tra le braccia del re Francesco I. Scritto e diretto da Renato Castellani ed interpretato da Philippe Leroy, lo sceneggiato andò in onda sul Programma nazionale (l’odierna Rai 1) nel 1971.

Mercoledì 20 maggio
h 17.00 L’ultima cena di Leonardo (Ian Michael Jones, UK, 2008, 50’, edizione italiana con sottotitoli inglesi)
L’opera viene analizzata e raccontata sotto molteplici aspetti: l’ispirazione, i possibili significati, le influenze artistiche, la tecnica, senza tralasciare riferimenti alla biografia e all’attività dell’autore, al contesto storico e alla corrente artistica.

Sabato 23 maggio
h 16.00 La vita di Leonardo Da Vinci, serie per la TV. II parte (Renato Castellani, Italia, 1971, 121’)

Mercoledì 27 maggio
h 17.00 Leonardo il Maestro Da Vinci (Camillo Pellegatta, Italia, 30’)
Leonardo da Vinci alla corte di Ludovico il Moro a Milano. Leonardo organizzatore di spettacoli, consigliere in ingegneria, architetto e pittore. Rassegna di dipinti: Cecilia Gallerani, Il musico, La Vergine delle Rocce. Trattato sulla pittura. Il codice atlantico. Contrasti tra pittori lombardi e riforma leonardesca. Il leonardismo e l’influenza sui pittori baschi e fiamminghi.

A seguire
Leonardo: inchiostro vivo (Camillo Pellegatta, Italia, 30’)
La percezione delle forme della natura nelle opere di Leonardo. I manoscritti leonardeschi. La prospettiva nei dipinti. Progetti e disegni di meccanica, anatomia, idraulica, pittura, scultura e architettura. Progetti e calcoli per rendere navigabile l’Adda tra Lecco e Milano. Lo studio sul volo degli uccelli.

Sabato 30 maggio
h 17.00 L’ultima cena (Luigi Giachino, Italia, 1948, 92’) edizione restaurata da Fondazione Cineteca Italiana
Per incarico dei frati di Santa Maria delle Grazie, Leonardo da Vinci deve decorare una parete del refettorio, dipingendo un’ultima cena.

h 19.00 La vita di Leonardo Da Vinci, serie per la TV. III parte (Renato Castellani, Italia, 1971, 136’)11