La moda per la terza volta al cinema con “Fashion Film Festival Milano”

La settimana della moda a Milano, dal 21 al 26 settembre, dedicherà tre giorni anche al cinema.

Presso l’Anteo Spazio Cinema i giorni dal 24 al 26 saranno interessati da un concorso formato da 180 film di provenienza internazionale fra cinquanta paesi diversi. Articolato in quattordici sezioni, ognuna di esse prevede un rispettivo vincitore deciso da una giuria altrettanto internazionale, che terminerà il proprio lavoro quando i premi saranno assegnati la sera del 26 alla Triennale di Milano.

Proiezioni, incontri ed eventi. Come il film documentario “Anna Piaggi: una visionaria della moda”. Il documentario è firmato dalla regista Alina Marazzi e sarà presentato in anteprima proprio in questa occasione. Ripercorrendo la carriera della giornalista di moda, il film entrerà nel mondo della moda stessa per narrarla da diversi punti di vista.

Il progetto fuori concorso “Through my eyes”, invece, ha avuto lo scopo di creare dieci Fashion Film affidandoli a dieci registi di diverse nazionalità, ma di ultima generazione, facendoli corrispondere ciascuno a dieci diversi brand italiani.

La loro diffusione avverrà tramite canali di varia natura: su schermi distribuiti in zone di Milano, nelle sale cinematografiche per arrivare, infine, anche online.

Gli incontri sono previsti nella sezione “Conversations” e verranno ospitati sempre dal cinema Anteo secondo un calendario preciso. E secondo anche una tematica stabilita per ogni incontro: saranno conversazioni sulle donne nella moda, sul mondo digitale rapportato a essa, sulla moda nella radio e termineranno incontrando un membro della giuria. Ognuno di questi incontri ospiterà un diverso rappresentate artistico che, di volta in volta, sarà oggetto delle conversazioni previste.

Tiziana Cappellini