Gogol Bordello e Subsonica protagonisti di “bEAT Empoli – Music, Food, Fun” dal 28 al 30 Agosto al Parco di Serravalle a Empoli

Nasce a Empoli “bEAT Empoli – Music, Food, Fun”, un innovativo progetto di Festival che si terrà il 28, 29 e 30 agosto nel Parco di Serravalle nella cittadina toscana. Già annunciati i due dei tre headliner del festival: il 29 agosto, arriveranno i Gogol Bordello, band newyorkese di origine ucraina che miscela la musica gitana con il rock, il punk ed il reggae. Per l’occasione, la formazione di Eugene Hutz presenterà il nuovo album “Pura vida Conspiracy”, ottava fatica per la band completata da Sergey Ryabtsev (violino), Pedro Erazo-Segovia (percussioni), Elizabeth Sun (percussioni, voce), Pasha Newmer (seconda voce, fisarmonica), Michael Bernard Ward (chitarra), Thomas ‘Tommy T’ Gobena (basso), Oliver Francis Charles (batteria). Biglietti a 15€+dp. Il 30 agosto saliranno sul palco i Subsonica guidati da Samuel, in una delle date del loro tour estivo per promuovere l’ultimo album “La nave in una foresta” (Universal), disco che debuttato al numero 1 su iTunes e nella classifica FIMI/GFK ed è già stato certificato Disco D’oro. Non mancheranno nel concerto i tre singoli estratti dal loro settimo album in studio, ovvero “Lazzaro”, Di Domenica” e “Cerchi degli alberi”, insieme ai brani storici della band torinese da anni ai vertici della musica italiana di qualità, tra pop, rock ed elettronica. I Subsonica sono Samuel Umberto Romano, (voce), Massimiliano Max Casacci (voce, chitarra), Davide “Boosta” Dileo, (tastiera), Enrico “Ninja” Matta (batteria), Luca “Vicio” Vicini (basso). Biglietti a 18€ + dp (posto unico)

bEAT Empoli – Music, Food, Fun vuole essere un festival-contenitore, in una location di quasi 20 ettari, in cui il pubblico sarà accolto in grandi prati e boschetti, con la possibilità di trascorrere l’intera giornata partecipando a svariate attività. La musica, il cibo, lo sport e il divertimento saranno i grandi protagonisti della manifestazione con specifiche aree dedicate: la Street Food Area, la Jump Rock Arena e l’Area Fun. Il cibo da sempre è parte integrante dei festival italiani ma fino ad oggi è sempre stato visto come servizio aggiuntivo da offrire al pubblico attratto dai contenuti della manifestazione. Dagli USA, dove i nuovi trend nascono per raggiungere gli altri continenti, arriva anche quello che sta portando alla rivalutazione dello street food. bEAT Festival vuole dedicare grande spazio al cibo, inteso non più come solo servizio, ma come assoluto protagonista. Nel parco saranno attrezzati campi sportivi dove si terranno tornei di sport tradizionale e di innovativi sport emergenti e spettacolari. Oltre al mainstage con i tre concerti in cartellone sarà attrezzata anche la Jump Rock Arena con esibizioni di numerose band emergenti locali, DJ set ed iniziative musicali.

bEAT è un progetto dell’associazione BEAT 15, con il patrocinio del Comune di Empoli che si impegna a coinvolgere nell’evento le realtà associative del territorio per far sì che il festival promuova le loro attività socio-culturali. Info: www.beatfestival.net oppure la pagina Facebook Beat Festival o quella Twitter Beat Festival Empoli, info@beatfestival.net.