Fabrique du cinéma presenta il suo n.11 durante la 72esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia

Per il terzo anno consecutivo Fabrique du cinéma, la freepress dedicata al giovane cinema italiano,  presenta il suo numero autunnale, l’undicesimo, durante la 72esima edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Per l’occasione, il 5 settembre la rivista organizzerà, con il patrocinio della Regione Veneto, una tavola rotonda  e a seguire un party fino a tarda notte.

 

Gli eventi targati Fabrique du cinéma, da sempre, offrono la possibilità di incontro e confronto agli addetti ai lavori e a chi, ancora giovane, il cinema sogna di farlo. L’invito a partecipare è quindi esteso a tutti, compresi i giovani cineasti che sognano di far conoscere i loro lavori.

 

La tavola rotonda si svolgerà presso lo spazio della Regione Veneto all’interno dell’Hotel Excelsior dalle 18.30 e sarà dedicata all’arrivo in Italia della piattaforma Netflix.

Fabrique parla con Netflix e Netflix risponde: in esclusiva alla tavola rotonda un estratto dell’intervista di Fabrique du cinéma a Netflix U.S.A.

 

A esporre idee e commenti i protagonisti del presente e del futuro cinema italiano:

BIM Distribuzione  (insieme alla francese WILDBUNCH tra i primi sperimentatori europei della diffusione day-and-date in digitale per il prodotto d’autore), MyMovies (servizio di streaming focalizzato sul cinema di qualità), Chili Tv (la videoteca online che si prepara a concorrere con l’offerta dell’americana NETFLIX anche attraverso l’espansione all’estero) e i più coraggiosi e pioneristici produttori di film e serie italiani tra cui Gianluca Arcopinto (punto di riferimento per il cinema indipendente e precursore del video on demand come forma promozionale delle opere di nicchia), Cross Productions (ex Magnolia Fiction, la società di produzione che più si è distinta nel creare prodotti seriali per il web e nel riuscire a portarli in televisione).

A rappresentare il futuro del cinema  le giovanissime produzioni under 35,  Alberini Films, Kahuna Films, e Roberto de Feo, regista e produttore. Sempre sul lato delle kermesse, che danno visibilità al migliore cinema italiano e internazionale, ci sarà anche Cateno Piazza, direttore generale del Gold Elephant World international film & musical festival di Catania, mentre l’agenzia di risorse umane TEMPI MODERNI interverrà sulla sua una nuova sezione dedicata al cinema.

 

La giornata proseguirà con un grande evento serale all’Aurora Beach (Lungomare G. D’Annunzio) a partire dalle 21.00, che si aprirà con il concerto live della giovane attrice e cantante Mimosa Campironi.

Quindi le presentazioni del  film “Il ragazzo della Giudecca” di A. Bergamo  alla presenza del regista e del protagonista Luigi Diberti.

L’evento serale vedrà la collaborazione, con un info point all’interno della festa, di ARTISTI 7607, la nuova collecting italiana dell’audiovisivo che difende e intermedia i diritti connessi al diritto d’autore di artisti, interpreti ed esecutori e rappresenta tantissimi attori e attrici.

 

Seguirà la proiezione di numerosi cortometraggi e la presentazione di tre dei film in concorso al festival: “Banat” di A. Valerio , “Arianna” di C. Lavagna e “Pecore in Erba” di A. Caviglia.  La serata si concluderà con le esibizioni live di altre due band, i Tymbro e il Complesso di Plutone, e infine con il djset Ometto & Scanda, che farà ballare gli ospiti fino a tarda notte.

 

 

PROGRAMMA TAVOLA ROTONDA

 

“Netflix arriva in Italia: la risposta dei produttori e degli operatori dell’audiovisivo per una rivoluzione digitale tutta italiana”

Sabato 5 settembre  ore 19.00 – 20.00

Spazio REGIONE VENETO – Hotel EXCELSIOR

 

 

Presentazione

 

Secondo uno studio di RBC Capital Markets, nel 2015 le risorse aggiuntive a disposizione dei produttori di cinema e tv, grazie all’apporto delle piattaforme di video on demand, ammonterà a 6,8 miliardi di dollari. Si parla ovviamente dei soli Stati Uniti, dov’è previsto che il leader del mercato dello streaming ad abbonamento, Netflix, spenderà  per l’acquisizione di contenuti 3,3 miliardi di dollari. La stessa compagnia ha annunciato di voler investire nel 2016 5 miliardi di dollari a livello globale, di cui una parte destinata alla produzione di programmi originali da distribuire in via esclusiva sulla piattaforma, come il celebre serial americano “House of CardS” o il francese “Marseille”, presto in arrivo per tutti gli abbonati e con una star internazionale quale Gerard Depardieu. La compagnia aprirà i battenti in Italia a ottobre, e già si parla della commissione di una serie tv su questa scia, mentre alla 72. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia verrà presentato il primo dei film nel “listino” al 100% on demand dell’operatore americano, “Beasts of No Nation”.

Le implicazioni per la filiera audiovisiva di un simile sviluppo del mercato digitale sono enormi e non investono il solo settore dell’home entertainment: se cambiano le modalità di fruizione di film e serie tv cambiano anche gli spettatori, il modo di produrre cinema e di portarlo al pubblico; cambia il ruolo della tv, finora principale canale di sbocco e fonte di risorse per il prodotto cinematografico; cambiano infine il rapporto con la sala e le dimensioni geografiche di un settore sempre meno affetto da barriere fisiche e linguistiche. Quali le opportunità e quali le sfide degli operatori dell’industria cinematografica?

 

Ne discuteremo con i protagonisti del presente e del futuro dell’audiovisivo italiano:

 

–                     Damiano Ricci, responsabile marketing di BIM Distribuzione,  prima in Italia nel testare le uscite in contemporanea in  sala e on demand

–                     Alessandro Schintu, co-founder e  responsabile dell’offerta e del business development di Chili Tv, videoteca online in espansione anche sul mercato europeo

–                     Giancarlo Zappoli, direttore responsabile di  MyMovies,it, sito di informazione cinematografica con una vera e propria “sala” virtuale e apposite proiezioni legali in streaming

–                     Gianluca Arcopinto, produttore indipendente

–                     Cross Productions,  società di produzione di audiovisivi, per cui saranno presenti il direttore creativo Ludovico Bessegato e il regista della serie “140sec”, Valerio Bergesio

–                     Roberto De Feo, del  bando internazionale Short for feature

–                     Kahuana Film, società di produzione audiovisivi under 35, cui si deve la miniserie web THE CIDE

–                     Alberini Films,  società di produzione italiana under 35 che opera tra Italia e Stati Uniti

–                     Tempi Moderni, agenzia per il lavoro e human resources

–                     Cateno Piazza, direttore generale Gold Elephant World international film & musical festival

 

 

Timeline

 

·       Presentazione dei prodotti audiovisivi delle nuove generazioni e il loro approccio al racconto per piattaforme internet. Proiezione di “140sec”, “The CIDE”, “BlackComedy, “Senza parole”, “Colpo”

·        Discussione e confronto sulle nuove opportunità offerte agli operatori italiani dell’audiovisivo dall’arrivo di Netflix e dall’espansione del mercato del video on demand. I possibili investimenti in contenuti originali destinati alla distribuzione in esclusiva sulle diverse piattaforme di streaming e download, nuovi modelli di business per la distribuzione theatrical e digitale. Le strategie per attrarre le nuove generazioni di spettatori e quelle che potrebbero crescere in case a “0 tv”.

·       Il ruolo dei festival nel nuovo panorama audiovisivo

Presentazione numero 11 della rivista FABRIQUE DU CINÉMA e del dossier: ITALIA E NUOVI MEDIA NEL 2015  a cura di LAURA CROCE

–          Degustazione vini delle migliori cantine italiane (PoggioFoco)

 

 

 

PROGRAMMA EVENTO SERALE

 

AURORA B3ACH, Lungomare G. D’Annunzio, Lido di Venezia

Ore 21:00 – 02:00

 

o    Esibizione LIVE: Mimosa Campironi (musica dal vivo e proiezione music video: “Terza Guerra” di E. Palma )

 

o    Presentazione Film: L’Under 35 delle eccellenze in Italia “Il ragazzo della giudecca” di A. Bergamo : presenti il regista, e l’attore protagonista L. Diberti “

 

o    Presentazione Animazione: Ecpat : Video di sensibilizzazione: regia di S. Manetti , Illustrazioni di I. Infante , voce Narrante: Giorgio Pasotti Anteprima del progetto: when we dream we are all creators di D. Buongiorno; voce Narrante: Carolina Crescentini

 

o    Esibizione LIVE: TYMBRO ( musica dal vivo di Giampiero Timbro e Simona Giusti )

 

o    Presentazione dei film dei tre giovani registi italiani presenti al festival di Venezia: BANAT di A. Valerio; ARIANNA di C. Lavagna; PECORE IN ERBA di A. Caviglia

 

o    Presentazione Cortometraggi:

“Colpo” di R. Perez con Alessio Boni e Giovanni Esposito ,“Black Comedy” di L. Pane – con Antonia Liskova e Fortunato Cerlino, “In the Trap” di A. Liguori – con    Maximiliam Deer “Il Miracolo” di AAVV, “Ancora una volta” di E. Gregori, “Senza Parole” di E. Palma – con Nina  Torresi; “The Cide” di L. Corvino – con Marco Rossetti e Margherita Laterza  , “Bellissima” di A. Capitani

 

o    Esibizione LIVE: Complesso di Plutone (Premio POP 2014 del Festival Fuoriscena)

 

o    DJ SET: OMETTO & SCANDA (double djsets from Venice)