DOMENICA 9 NOVEMBRE ALLE ORE 16 AL TEATRO PERGOLESI DI JESI LA REPLICA DELLA “TOSCA” DI PUCCINI

Domenica 9 novembre alle ore 16 al Teatro Pergolesi di Jesi la replica della “Tosca” di Puccini con la direzione di Antonio Pirolli, la regia scene e luci di Massimo Gasparon e un cast internazionale con il soprano greco Dimitra Theodossiou nel ruolo di Tosca, il tenore spagnolo Alejandro Roy (Cavaradossi) e il baritono americano Thomas Hall (Scarpia) in una nuova produzione per la 47^ Stagione Lirica di Tradizione a cura della Fondazione Pergolesi Spontini.

Domenica 9 novembre alle ore 16, al Teatro Pergolesi di Jesi, va in scena la replica della “Tosca” di Giacomo Puccini, per la la  47^ Stagione Lirica di Tradizione del Teatro Pergolesi di Jesi a cura della Fondazione Pergolesi Spontini. ​L’opera, una nuova produzione della Fondazione Pergolesi Spontini in coproduzione con Teatro dell’Aquila di Fermo, viene proposta nell’allestimento originario realizzato in coproduzione tra Fondazione Pergolesi Spontini di Jesi, Sferisterio Opera Festival di Macerata, Teatri S.p.A. di Treviso – Società Strumentale della Fondazione Cassamarca.
Antonio Pirolli dirige la FORM Orchestra Filarmonica Marchigiana ed il Coro Lirico Marchigiano “V. Bellini” (maestro del coro è Carlo Morganti). Regia scene e scene e costumi sono di Massimo Gasparon. Nel cast grandi interpreti internazionali; nel ruolo di Tosca, è il soprano greco Dimitra Theodossiou, il tenore spagnolo Alejandro Roy  torna a Jesi nel ruolo di Mario Cavaradossi, già interpretato con successo nel 2008, il baritono americano Thomas Hall interpreta il Barone Scarpia. Completano il cast il basso Fabrizio Beggi (Angelotti), il tenore Saverio Pugliese (Spoletta), il baritono Paolo Orecchia (Sagrestano), il basso-baritono di origine anconetana Giacomo Medici (Sciarrone), ed il basso Gianni Paci(un carceriere). Ilaria Frenquelli è il Pastorello.
Da segnalare la presenza del Coro dei Pueri Cantores “D. Zamberletti” di Macerata e del Coro di voci bianche Scuola Musicale “G.B. Pergolesi” di Jesi.