Cinema Preview: Il secondo trailer ufficiale di “Independence Day – Rigenerazione”

“Buon 4 luglio papà”; diceva così, a suo padre, la figlia del presidente degli Stati Uniti (Bill Pullman) alla fine di “Independence Day”, la pellicola alienico-catastrofica del 1996 che fu diretta dallo specialista di “calamità cinematografiche” Roland Emmerich.

Ben vent’anni sono trascorsi da quel decisivo 4 luglio del ’96, data della vittoria della razza umana sugli invasori alieni. In “Independence Day – Rigenerazione” la pace è ritornata sulla Terra. La civiltà umana ha sviluppato nuove difese militari appoggiandosi alle avanzatissime tecnologie recuperate dai resti degli extraterrestri vascelli spaziali e la memoria per chi si è sacrificato per la sopravvivenza della specie umana è rimasta viva più che mai nelle menti, e nei cuori di tutto il popolo del pianeta Terra. Ma una nuova terribile minaccia aliena sta per incombere sul tanto amato globo celeste.

“Independence Day – Rigenerazione” uscirà nelle sale americane il 24 giugno del 2016, mentre nella nostra penisola giungerà l’8 luglio dello stesso anno e vede dietro alla macchina da presa ancora una volta il tedesco Roland Emmerich. Il film, come il suo predecessore, è prodotto e sarà distribuito dalla 20th Century Fox.

Fatta eccezione per Will Smith e per Margaret Colin (che impersonava Constance “Connie” Spano, l’ex moglie dello scienziato David Levinson interpretato da Geff Goldblum), in “Independence Day – Rigenerazione” rivedremo tutti gli attori cardine della passata pellicola, dal pocanzi nominato Geff Goldblum; Bill Pullman come ex presidente degli Stati Uniti; Judd Hirsch nel ruolo del padre di David; Vivica A. Fox nei panni di Jasmine (quella che fu la moglie del capitano Steven “Steve” Hiller, il personaggio di Will Smith), e Brent Spiner nelle vesti del dott. Brakish Okun, il folle scienziato dell’Area 51. A questi si sono poi aggiunte giovani leve del franchise fantascientifico quali Jessie Usher nella parte di Dylan Dubrow-Hiller, il figlio del capitano Hiller; Sela Ward (“The Day After Tomorrow – L’alba del giorno dopo”) come il presidente Lanford degli Stati Uniti; William Fichtner (“Tartarughe Ninja” 2014) nel ruolo del generale Adams; Maika Monroe come figlia dell’ex presidente americano e Liam Hemsworth (noto al grande pubblico per aver prestato il proprio volto al personaggio di Gale Hawthorne nella teen-saga cinematografica di “Hunger Games”).

Per chi fosse in fervente attesa per “Independence Day – Rigenerazione” il 22 aprile Fox Italia ne ha diffuso in rete il secondo trailer ufficiale in italiano, poche ore dopo quello in lingua originale.

Tenetevi pronto ad indossare l’elmetto e ad imbracciare il fucile laser, la nuova battaglia per la salvezza dall’estinzione sta per ricominciare.

Gabriele Manca