Cinema Preview: David Russell ritorna insieme alla sua musa J. Lawrence con il film Joy

L’invenzione del “Miracle Mop” ( o più comunemente chiamato “mocio”) può essere trama di un film? A quanto pare per D. O. Russell sembra proprio di sì!

La sua ultima fatica, Joy, ruota attorno alla vita di Joy Mangano, l’inventrice della scopa miracolosa, appunto. Ovviamente nel film c’è molto di più, infatti la pellicola segue le vicende della famiglia Mangano attraverso quattro generazioni, partendo dall’adolescenza di Joy, interpretata dall’attrice J. Lawrence, fresca fresca del successo dell’ultimo Hunger Games.

 

Non vi fate ingannare dalla sinossi: Joy è un personaggio potente, determinato e profondo, alle prese con un ” viaggio di formazione”, tra tradimenti, amori e contrasti familiari; la base per tutto questo è sicuramente già rodata, infatti il regista torna a ridirigere la Lawrence per la terza volta, accostandola di nuovo a Bradley Cooper ( i due hanno lavorato insieme in American Hustle e Il lato positivo) e a Robert de Niro ( anche lui ne Il lato positivo ); a quanto pare, perdipiù, il palinsesto cinematografico dovrà abituarsi all’accoppiata Lawrence-Russell, pichè Jennifer ha entusiasticamente affermato che:

“Lavorerò con Russell finche non Morirà!”

 

Joy, in Italia il 28 gennaio.

 

Francisco Cirri