Barbara De Rossi contro il femminicidio con “Il terzo indizio”

Barbara De Rossi sarà la protagonista de “Il terzo indizio”, il programma di Retequattro in onda da novembre in prima serata.

All’attrice e conduttrice televisiva il compito di introdurre e commentare docufiction che ricostruiscono grandi casi di cronaca che, spesso, hanno diviso l’opinione pubblica.
“Il terzo indizio” si basa su processi che hanno già attraversato i tre gradi di giudizio. Sentenze definitive che, nella finzione televisiva, attraverso l’interpretazione di attori professionisti, raccontano la verità giudiziaria.

Prosegue così l’impegno de “Il terzo indizio” – trasmissione a cura di Siria Magri, già ideatrice e curatrice di “Quarto Grado” – nella campagna contro la violenza domestica, in particolare quella sulle donne. Una mission sposata anche dalla nuova conduttrice Barbara De Rossi, da anni attiva per aiutare concretamente le vittime di stalking e abusi.

Dichiarazione di Mauro Crippa, direttore generale informazione:
Diamo il benvenuto nella nostra squadra a Barbara De Rossi. Il pubblico la conosce come grande attrice di cinema e teatro, ma è anche una conduttrice televisiva di talento. “Il Terzo Indizio” è un programma che sembra ritagliato su misura per lei: una donna impegnata e sensibile, capace di raccontare senza morbosità le storie tragiche di altre donne vittime di orrendi crimini. Non dimentichiamo che Barbara De Rossi è una delle più importanti testimonial delle campagne contro la violenza e il femminicidio