A Giugno 2017 arriverà in sala l’atteso “Wonder Woman” di Patty Jenkins

Il vero nome di Wonder Woman è Diana Prince, una principessa delle amazzoni, ed i suoi fumetti hanno coinvolto tantissimi amanti di comics; ma quasi tutti gli appartenenti alle generazioni degli anni ’70-’80 non possono fare a meno che associare al nome di Wonder Woman quello dell’attrice statunitense lynda Cartel, che interpreta le avventure della supereroina in una serie di grande successo di quel periodo.

Fino ad oggi forse per gran parte dell’immaginario collettivo la bella interprete americana è stata l’insuperabile eroina della DC Comics ma per le nuove generazioni sta per arrivare una nuova Wonder Woman: Gal Gadot, già apparsa in Batman V Superman: Dawn of Justice. La prorompente e sexy attrice israeliana è stata scelta come protagonista del nuovo cinecomic “Wonder Woman”di Patty Jenkins. Un regista donna che darà corpo e voce ad una icona femminile. Una narrazione che racconterà le origini di Wonder Woman, la vita di un’amazzone che diventerà una supereroina.

E’ la prima volta che un intero film viene dedicato alla storia di questo personaggio. Dalla serie al lungometraggio sono passati molti anni. Le tecniche e gli effetti speciali di oggi ci permetteranno di vedere una “Wonder Woman” diversa ma sempre uguale da sempre. La narrazione racconta la vita e le origini della donna, di come sia diventata una supereroina, il tutto unito da una storia d’amore.

Il film di Patty Jenkins arriverà nelle nostre sale a Giugno 2017. Dovremo aspettare fino all’anno prossimo per conoscere le avventure delle nuova Wonder Woman, un film molto atteso e che vede coinvolto un importante cast: Chris Pine, Connie Nielsen, Robin Wright e David Thewils.

Da poco è stato reso disponibile un nuovissimo trailer ed alcune fotografie del film. Le notizie intorno al film sono ancora poche, ma una cosa è sicura già dal trailer le aspettative sono tante ed alte. Scene, fotografia e montaggio di quest’ultimo fanno pensare ad un film di forte impatto e successo. Gli amanti del genere ma credo anche tante ragazze non avvezze al genere saranno spinte dalla forza di questa supereroina a prendere posto in sala e farsi coinvolgere dalla sua avvincente storia.

Carlotta Bonadonna