59° Zecchino d’Oro la finale: in giuria Nicoletta Mantovani, ospiti gli Stadio

La giornata finale del 59° Zecchino d’Oro si avvicina, e le sfide quest’anno sono due.

La prima in studio, dove sabato 10 dicembre, dalle 16.45 alle 20 in diretta su Rai1 e alle 21.30 su Rai YoYo, i 12 brani in gara verranno ascoltati e giudicati da 25 bambini; la seconda sul web, dove proprio in queste ore il Piccolo Coro “Mariele Ventre” diretto da Sabrina Simoni è risultato al secondo posto nella Youtube Music Chart Italy con 326.913.319 visualizzazioni, a un passo da Fedez.

 

Tornando alla diretta, sarà una puntata frizzante e piena di ospiti. Accanto agli strepitosi conduttori di questa edizione, Francesca Fialdini e Giovanni Caccamo, avremo nuovamente – visto il grandissimo successo riscosso dopo la loro partecipazione alla prima puntata – Marco Presta e Antonello Dose, conduttori de Il Ruggito del Coniglio su Radio2 e “voce dei social” allo Zecchino d’Oro: leggeranno infatti i messaggi del pubblico mandati su Facebook e Twitter utilizzando l’hashtag #Zecchino59.

Presidente di giuria sarà poi Nicoletta Mantovani, la cui presenza fornirà anche la “scusa” per ricordare le occasioni in cui il Piccolo Coro e Luciano Pavarotti hanno duettato insieme e, parlando di voci di fama mondiale, sabato prossimo insieme alla mezzosoprano Carly Paoli e a Giovanni Caccamo eseguiranno “Somewhere over the rainbow”.

Lo spazio per la musica sarà tantissimo, e in studio ci sarà anche Fiamma Boccia – interprete di “Ninnaneve” nell’edizione 2013 dello Zecchino d’Oro – direttamente dal Junior Eurovision Song Contest, dove ha cantato il brano “Cara Mamma (Dear Mom)” che si è posizionato al terzo posto.

Infine, saranno ospiti dell’ultima puntata gli Stadio, che si esibiranno in “Un giorno mi dirai”, canzone con la quale hanno vinto l’ultima edizione del Festival di Sanremo.

 

Marco Di Vaio, club manager del Bologna Fc 1909, verrà in studio a presentare una versione speciale de “Il tortellino” (A. Visintainter – T. Di Tullio, 51° Zecchino d’Oro), bonus track del cd di questa edizione interpretata da una rappresentanza della squadra insieme al Piccolo Coro “Mariele Ventre” dell’Antoniano diretto da Sabrina Simoni, a sostegno dell’opera quotidiana della Mensa “Padre Ernesto” dell’Antoniano a favore delle persone in difficoltà.

E il Bologna Fc 1909 non sarà l’unico “big” a spendersi per Antoniano onlus. Anche Nicoletta Mantovani e gli Stadio hanno scelto di mettersi in prima linea per diffondere Operazione Pane, la campagna di raccolta fondi volta a sostenere nove mense e servizi di accoglienza francescani in Italia per chi vive in povertà. Durante la puntata condivideranno con il pubblico la loro testimonianza e inviteranno a sostenere Operazione Pane con una chiamata o un sms al 45511 fino al 10 dicembre, con una normale donazione il resto dell’anno.

“Sono figlio di un insegnante di musica e maestra d’asilo – ha affermato Gaetano Curreri, voce degli Stadio – e ho vissuto fin da bambino l’Antoniano come luogo di gioia, aggregazione e conservazione dei valori cristiani. Auguro di tutto cuore all’Antoniano lunga vita e soprattutto grande adesione a tutti questi meravigliosi progetti portati dedicati alle persone più deboli”.

 

Non mancheranno infine, gli ospiti spettacolari: il mago Alessandro Politi proporrà un numero delicatamente intenso premiato recentemente a “Tu si Que Vales”, mentre i protagonisti di Regal Academy porteranno i bambini in studio nel loro avventuroso e fantasioso mondo.